MotoGP, Rossi scalpita: "Come il primo giorno di scuola"

Alla vigilia dell'esordio stagionale il Qatar, il pilota Yamaha promette battaglia: "Lo scorso anno la spuntò Marquez, adesso occhio anche alle Ducati"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

"Ogni anno è come il primo giorno di scuola, ti dà sempre una particolare adrenalina". Valentino Rossi scalpita e, nonostante i suoi 36 anni, si sente come un ragazzino alla vigilia della gara in Qatar, primo appuntamento del Mondiale MotoGP: "Lo scorso anno feci una bellissima gara, ma alla fine mi arresi a Marquez. Cercherò di farla finire diversamente, anche se ci saranno pure le Ducati da battere. Dobbiamo lottare per arrivare sul podio".

I test di due settimane fa proprio qui in Qatar hanno mostrato le Ducati in forma smagliante. "Ad oggi sembrano essere le più vicine alla Honda di Marquez", ammette Rossi mettendo anche un po' le mani avanti. La Rossa di Borgo Panigale fa paura, questo è indubbio, ma il campione da battere è sempre il fenomeno spagnolo due volte campione del mondo: "Mi sento più in forma dei due anni precedenti - è la frase di apertura di Marquez che gela tutti -. E' vero, la Ducati nei test è andata velocissima, ma per quanto mi riguarda la lotta con più piloti è molto divertente anche se non sai mai cosa può accadere. Quando combatti contro un solo altro pilota, invece, è più semplice e puoi impostare una strategia: ma la competizione non mi spaventa".

Se la ride Andrea Dovizioso, consapevole di avere una moto da primi posti: "Concludere davanti a tutti i test prima della gara è senza dubbio un buon segnale, però è presto per parlare - afferma il forlivese della Ducati con comprensibile cautela -. La velocità è stata ottima e penso che ci siano ancora margini di miglioramento. Per questo credo che potremo competere per il podio". Una brutto cliente dunque anche per le Yamaha, ma Jorge Lorenzo non si spaventa: "Pure noi siamo migliorati e abbiamo fatto dei passi avanti, si preannuncia una stagione equilibrata - dichiara lo spagnolo, che lo scorso anno in Qatar finì a terra -. Non mi era mai capitato in tutta la carriera di cadere nella prima gara, quest'anno starò attento a non commettere gli stessi errori".

TAGS:
Rossi
MotoGP
Qatar
Marquez

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X