SportMediaset

Cerca

MotoGP: Rossi-Yamaha, è fatta

A Ferragosto l'annuncio dell'accordo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

LUCA BUDEL

Valentino Rossi, Lapresse

Il comunicato ufficiale sarà diffuso nella mattinata di Ferragosto, ma già oggi possiamo dire con certezza assoluta che nelle prossime 2 stagioni Valentino Rossi correrà con la Yamaha al fianco di Jorge Lorenzo. Una decisione - quella del pilota - maturata nei giorni successivi alla pessima prestazione nel Gran Premio degli Stati Uniti conclusa da Rossi con una brutta caduta all'approccio della curva del cavatappi.

Insomma dalla Ducati Valentino non ha ricevuto le garanzie tecniche che invocava da mesi, quindi ha considerato la Yamaha come unica alternativa per chiudere in maniera dignitosa la sua carriera nel motomondiale prima di pensare a nuove avventure, che non escludono il suo passaggio alla Superbike.

A gennaio, nel meeting di Madonna di Campiglio, Rossi aveva sottolineato l'intenzione di correre in MotoGP fino al termine del 2014, di qui la durata biennale del contratto che lo legherà alla Yamaha. Con la casa giapponese Rossi ha vinto 46 Gran Premi e 4 titoli mondiali prima di un divorzio maturato per la difficile convivenza con Jorge Lorenzo che nel 2010 vinse il campionato. Ora i rapporti con il pilota spagnolo sono cambiati in meglio. La Ducati ovviamente era già al corrente della decisione e ora dovrà muoversi sul mercato per trovare un pilota da affiancare a Hayden nella prossima stagione. In pole position ci sono Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow. Chiudiamo con una piccola curiosità: sempre il 15 agosto di due anni fa, arrivò a Brno l'annuncio di Valentino in Ducati.

I VOSTRI COMMENTI

Radical - 10/08/12

infatti prima in super stock c'è una yamaha no una honda o invece c'è un 1199panigale di che marca è ?? -.- siete ridicoli come il vostro idolo

segnala un abuso

toninooliva66 - 10/08/12

ciao lorenzo..............

segnala un abuso

Neopunzia - 10/08/12

zuli2000 -Si hai ragione . . vorrei anche capire come mai su questa moto non c'è più la frizione a secco ma è a bagno d'olio come le giapponesi !?!?! . .e pure la pompa dell'olio è comandata tramite ingranaggi e non più a cinghie e cinghiotti . . Mah . . e la filosofia Ducati???

segnala un abuso

marco_lag70 - 10/08/12

buongiorno a tutti

BENTORNATO IN YAMAHA VALE!!!

ERA ORA!!

segnala un abuso

zuli2000 - 10/08/12

Per coloro che chiedono notizie della Ducati SBK 2012. Checa ha provato la nuova 1199 con filosofia Ducati, eliminato il traliccio e motore portante, e, guarda caso, non ha feeling con l'anteriore. La notizia è che sta valutando se accasarsi in qualche altro team. Evidentemente in Ducati non sbagliano, che è ammesso, ma perseverano!

segnala un abuso

gabrielericci - 10/08/12

Ducati comunica che alla fine del Campionato del Mondo MotoGP 2012 si concluderà il rapporto di collaborazione con Valentino Rossi.

Ducati fa gli auguri al pilota italiano per le nuove sfide che andrà ad affrontare, continuando nel frattempo a mettere in campo tutte le sue energie per condividere un finale di stagione in crescita.



segnala un abuso

contedrakula - 10/08/12

oltretutto nell'era 800 è l' unico che ha vinto il mondiale con la honda

segnala un abuso

piccone40 - 10/08/12

Buongiorno a tutti

e VIA ROSSIIIIIIIIIIIIIIII

segnala un abuso