MotoGP: Pol Espargaro debutterà in sella alla Yamaha M1

Dopo 3 anni in Moto2, nel 2014 lo spagnolo arriverà nella top class prendendo il posto di Crutchlow nel team Tech3

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Espargaro foto MotoGP.com

Pol Espargaro sarà il nuovo pilota del team Tech3 dal 2014. Lo spagnolo ha firmato un contratto di due anni che lo lega alla struttura del manager francese Poncharal, con il benestare della stessa Yamaha. Dopo la partenza di Cal Crutchlow, accasato in Ducati, Pol saluterà la Moto2 a fine stagione e debutterà nella top class del Motomondiale, salendo in sella alla M1 clienti e affiancando l'inglese Bradley Smith.

Con un curriculum da pilota di tutto rispetto, Pol Espargaro, 22 anni, è attualmente uno dei protagonisti della Moto2, in lotta per il titolo mondiale della classe intermedia.

TAGS:
Yamaha
M1
MotoGP
Pol Espargaro
Bradley Smith
Motomondiale
2014
Mercato piloti
Cal Crutchlow

I VOSTRI COMMENTI

anonimoCAL - 08/08/13

Ma questo allora non e mondiale, era un campionato nazionale
Ormai rimangono soltanto CRUTCHLOW, IANNONE, REDDING, BRADL e ROSSI (anche se solo per il 2016). Pero mi domando perche la YAMAHA FACTORY abbia scelto lui e non il fratello che non solo ha piu esperienza di lui in MOTOGP e con una CRT ha superato tante volte le DUCATI piazzandosi quasi sempre in 7 posizione ma anche una testa migliore infatti REDDING lo sta facendo impazzire

segnala un abuso

DocDocAvanti - 06/08/13

Evviva... un altro spagnolo, se ne sentiva la mancanza. Qui qualcosa non quadra, sti spagnoli sembrano godere di condizioni particolari... anch'io credevo che redding fosse già predestinato. Invece di un responsabile, spagnolo, ci dovrebbe essere un gremio di più rappresentanti a dirigere la baracca.

segnala un abuso

robytito - 05/08/13

Sinceramente preferisco SCOTTONE REDDING!!!!

segnala un abuso

meteor02 - 04/08/13

magicviper
ti faccio notare che iannone ha un contratto con ducati è in mgp da inizio stagione e guida una ducati praticamente uff... nn mi sembra che ci si sia dimenticati di lui.

segnala un abuso

Novizio - 03/08/13

Hehehe ma infatti il capo dei capi vuole introdurre nel regolamento la limitazione al numero di partecipanti della stessa nazionalità...fanno più che bene anche perché il campionato spagnolo è inarrivabile da chiunque. Sfornano campioni come piovesse..

segnala un abuso

magicviper - 03/08/13

l' ennesima dimostrazione che la moto gp sta diventando come la formula 1...anzi peggio perche' li fanno correre quelli coi soldi qui fanno correre gli spagnoli coi soldi... e Iannone ce lo siamo dimenticato?ci credo che la gente si stufa ormai sta diventando il mondiale spagnolo..

segnala un abuso

Novizio - 03/08/13

Uaz,i due fratelli espargaro sono delle mine pronte ad esplodere, sono moto competitivi..ne vedremo delle belle. Io con la m1 ci vedrei bene Iannone,ma con ducati non può fare altro che rovinarsi l'integrità fisica..spero vada via.

segnala un abuso

antiquark - 02/08/13

Chissà com'è incavolato il fratello che vola con la CRT ma un posto buono non lo trova

segnala un abuso

terris - 02/08/13

Il posto lo merita più Redding per me !!!!

segnala un abuso