LeBron James verso il ritorno ai Cavaliers

Il giocatore è free-agent da quest'anno: e il procuratore spinge per accasarlo a Cleveland

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

LeBron James, IPP

Un clamoroso ritorno potrebbe scuotere il mercato NBA. Si tratta di LeBron James: il "Prescelto", uscito quest'anno dal contratto con Miami, è infatti un free-agent, ovvero un giocatore "svincolato" in grado di accasarsi dove ritiene più vantaggioso. Il procuratore spinge per la soluzione "homecoming": ovvero, il ritorno al club che l'ha lanciato, i Cleveland Cavaliers. Anche i Phoenix Suns, però, sono interessati a King James.

I Suns offrono a LeBron, oltre a un lauto stipendio, un gruppo di ragazzi giovani con cui giocare e a cui insegnare i segreti per diventare veri e propri leader. In carriera, "The King" ha vinto 2 titoli NBA (2012 e 2013) è diventato 4 volte MVP (miglior giocatore della stagione, 2009-2010-2012-2013) e 2 volte MVP delle Finali (2012 e 2013). Inoltre, è stato per 2 volte MVP dell'All Star Game (2006 e 2008) e miglior marcatore di una stagione, nel 2008. Quello che per molti è considerato il migliore al mondo potrebbe quindi tornare a casa: i Cavaliers hanno aperto uno spiraglio ai tifosi, grazie alle parole del presidente, che parlerà con il suo omologo di Miami per capire come muoversi. Il maggior ostacolo è dovuto al salario di LeBron: i Cavaliers infatti sono già al limite del "salary cap", il monte ingaggi massimo che possono spendere nella stagione. Se dovessero piazzare qualche colpo in uscita, ecco che l'idea James si potrebbe concretizzare: Phoenix resta alla finestra. La cosa più difficile, in questo momento, è che "The Chosen One" ritorni ad allenarsi con gli altri due dei "Big Three" all'ombra (poca) di South Beach, Miami.

TAGS:
Basket
Nba
LeBron James
Miami
Cleveland

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento