Basket, Minucci rinuncia alla presidenza della Lega: "Decisione irrevocabile"

La decisione dell'ex presidente della Mens Sana Siena, attualmente ai domiciliari, in una lettera aperta

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Minucci, IPP

Ferdinando Minucci ha annunciato di aver "rinunciato alla presidenza della Lega Basket". Una decisione arrivata dopo che per l'ex presidente della Mens Sana Siena, accusato di associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale, sono stati disposti gli arresti domiciliari nell'ambito dell'operazione "Time Out". Minucci il 7 aprile era stato eletto presidente della Lega Basket. Il suo mandato sarebbe iniziato il 1 luglio 2014.

Si apprende la notizia dalla lettera pubblicata sul sito della Lega Basket e inviata a tutti i presidenti delle squadre di Serie A, a firma proprio di Minucci. Atto dovuto quello dell'uomo più discusso del momento nel mondo del basket tricolore.

LA LETTERA

"Vi scrivo per informarvi della mia decisione, in seguito alle vicende giudiziarie che mi hanno coinvolto, di rinunciare in maniera irrevocabile al mandato conferitomi dalla Assemblea di Lega in data 8 febbraio 2014 e confermato nella successiva Assemblea del 7 aprile con cui ero stato eletto presidente di Lega a partire dal 1 luglio 2014. Faccio questo nell’interesse della Lega e permetterle di assumere al più presto tutte le deliberazioni necessarie per avere nei tempi previsti una nuova guida in grado di programmare insieme ai club il futuro del movimento di vertice in vista delle importanti sfide che lo attendono. Vi ringrazio della fiducia e dell’onore che mi è stato concesso di essere indicato alla guida della Lega. Ferdinando Minucci".

TAGS:
Minucci
Siena
Legabasket
Domiciliari
Rinuncia

I VOSTRI COMMENTI

diavoluccio - 15/05/14

...a meno che non volessero fare le prossime riunioni della Lega Basket al parlatorio di Regina Coeli......

segnala un abuso