Basket, Serie A: Milano piega anche Siena

Dopo il trionfo sull'Olympiakos in Eurolega l'EA7 batte 66-56 la Mens Sana: brilla Langford, autore di 20 punti

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ipp

Milano supera Siena 66-56 nell'ultima sfida del girone d'andata di Serie A. Davanti al pubblico del Forum, l'Olimpia dà un forte segnale alle rivali di campionato infliggendo dieci punti di scarto ai rivali storici, scavalcandoli così in terza posizione. Per l'EA7 brillano il solito Keith Langford con 20 punti e l'ex David Moss con 16. Nelle Final Eight di Coppa Italia l'Olimpia sfiderà Sassari mentre la Mens Sana se la vedrà con Roma.

Partita intensa al Forum di Assago con Milano che sogna il riscatto contro Siena dopo le delusioni degli ultimi anni. Crespi sceglie di schierare in quintetto Ortner al posto di Hunter che ringrazia firmando un primo quarto di grande intensità, con 4 rimbalzi offensivi che regalano tanti extra possessi all'attacco senese. Tanti falli nei primi 10' con 5 tiri liberi per Siena e ben 7 per Milano; il 10-10 parziale è però siglato da Langford che in penetrazione dimostra tutte le sue qualità. Cerca subito di mettersi in evidenza l'ex biancorosso MarQuez Haynes che vuole dimostrare all'Olimpia di essere stato scaricato troppo in fretta. Sua la tripla che propizia il vantaggio Montepaschi sul 16-12, subito ricucito da Langford e Lawal. Siena continua a mantenersi avanti cercando di bloccare l'attacco di Milano con la difesa a zona e, a un minuto dall'intervallo lungo, vola fino al +9 grazie al primo canestro della partita di Ress. La rimonta Olimpia è guidata dai due ex, Moss e Hackett, i più rimpianti dai tifosi, che con cinque punti di fila, prima di tre liberi di Langford, aiutano Milano a chiudere il secondo tempo a contatto sul 31-28.

Al ritorno dagli spogliatoi non cambia l'inerzia del match con l'EA7 che continua a far girare benissimo la palla trovando 8 punti consecutivi da Moss e la tripla di Melli che, dopo i primi 5', la proietta sul 39-33. Milano avrebbe la possibilità di spingere sull'acceleratore creando il solco decisivo ma Siena, pur pasticciando soprattutto in impostazione con Green e Carter, riesce a restare in scia sul 50-42 in vista dell'ultimo periodo. L'orgoglio della Mens Sana è tutto nel 6-0 d'inizio ultimo quarto, con le triple di Haynes e di Carter, e nella poderosa schiacciata di Hunter, che a 5' dal termine riavvicina i suoi sul 57-53. Milano però vuole dimostrare che gli equilibri del basket italiano sono cambiati e prima con la tripla di tabella di Langford che regala il +9, poi con il rimbalzo offensivo di Moss, gela la rimonta senese e l'Olimpia dilaga fino al 66-53. Negli ultimi secondi la Mens Sana non riesce a riaccorciare e il 66-56 finale regala all'Olimpia la terza posizione in campionato proprio ai danni dei biancoverdi.

TAGS:
Basket
Milano
Siena
Serie a

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento