Nba: il Mago trascina i Knicks, crollano i Pistons

Bargnani segna 13 punti nel successo di New York sui Mavs, Datome a 0 e Detroit perde. Bene Miami e Indiana

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Bargnani, foto AFP

Notte agrodolce per gli azzurri in Nba: una vittoria e una sconfitta il bilancio. I Knicks di Andrea Bargnani battono 92-80 in trasferta i Mavericks con 13 punti e 6 rimbalzi del 'Mago'. Crollano invece in casa i Detroit Pistons, sconfitti 112-84 dai Grizzlies. Gigi Datome gioca solo 5 minuti e non mette a referto neanche un punto. Vittorie importanti per Miami (102-97 su Toronto) con 30 punti di LeBron James e per Indiana (82-78 su Cleveland). 

New York espugna l'American Airlines Center di Dallas battendo 92-80 i Mavs. La gara si mette subito bene per i Knicks che chiudono avanti di 17 all'intervallo lungo grazie ai canestri di Carmelo Anthony, autore di 19 punti in totale con 7 rimbalzi e 5 assist. Bene anche Bargnani che, in 26 minuti di gioco, colleziona 13 punti e 6 rimbalzi. A Dallas non bastano i 18 del solito Dirk Nowitzki per cercare la rimonta nella seconda parte del match. Periodo negativo per i Pistons che perdono la quarta gara consecutiva. Contro i Grizzlies c'è poco da fare per Datome e compagni. L'azzurro entra solo 5 minuti sul parquet senza segnare neanche un punto. Memphis travolge così 112-84 Detroit con 23 punti di Jon Leuer e la doppia doppia (17 punti e 11 rimbalzi) di Ed Davis. A Est prosegue la corsa in testa dei Pacers che battono 82-78 Cleveland con una buona prova di Paul George (16 punti) e Roy Hibbert (15). Bene anche gli Heat che vincono 102-97 in casa contro Toronto con 30 punti dell'immenso LeBron James. I Raptors, con un DeMar DeRozan autore di 26 punti sugli scudi, tengono testa fino al quarto quarto: i campioni in carica dell'Nba mettono però il sigillo con un ultimo parziale di 23-13. Momento davvero positivo, infine, per Golden State che, contro i Warriors, vince 112-96 conquistando così il nono successo consecutivo. A trascinare la squadra californiana, quarta a Ovest, ci pensano Klay Thompson con 26 punti e David Lee con 21.

TAGS:
Basket
Nba
Bargnani

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento