In Italia è di nuovo basketmania

Grazie alle vittorie degli azzurri agli Europei la palla a spicchi respira un vento nuovo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

FEDERICO MASTRIA

Entusiasmo per l'Italia (Afp)

Ai tempi d'oro la pallacanestro era considerata il secondo sport italiano. Palazzetti pieni, spazio in tv, grandi investitori e soprattutto campioni da osannare per la base, i ragazzi pronti ad emulare i vari Meneghin, Riva, Marzorati e qualche anno dopo i più moderni, Pozzecco, Myers, Basile. Poi più nulla, dal 2004 il buio o quasi. Il campionato regge ma il livello scende e il traino della Nazionale, lontana da medaglie e palcoscenici elitari, non c'è più. Oggi quella spinta è tornata con prepotenza, un'ondata di entusiasmo, azzurra e spumeggiante.

Una, due, tre, cinque vittorie di fila, targate Italia nella vicina Slovenia, invasa da un tifo da stadio inscenato da quel movimento silenzioso che non vedeva l'ora di rimetter fuori la testa e far sentire la propria voce per questa Italia molto italiana. La nazionale di tutti, operaia, con stelle come Belinelli, Gentile e Datome poco viziate, umili e vincenti. Una storia che trascina, quella di una squadra accompagnata dalla sfortuna che nonostante le assenze pesanti ha fatto gruppo e tirato fuori l'orgoglio. E' tosta, piace e somiglia tanto a quella del secondo posto olimpico nel 2004 con Recalcati in panchina o con una forzatura anche all'Italia mondiale di Lippi. Da Recalcati a Pianigiani, il coach della rinascita, da Gianni Petrucci a Gianni Petrucci, tornato al vecchio amore per guidare la risalita da Presidente Federale e non a caso eccoci qui a parlare di miracolo a 30 anni dall'oro di Nantes, dal mitico bacio al pallone di Caglieris. Un'oro strappato alla Spagna come quello di Parigi 1999, un incrocio che ritroveremo a Lubjana e chissà che ancora una volta non porti fortuna alla rinata Italia del basket.

TAGS:
Basket
Italia
Europei

I VOSTRI COMMENTI

Tony63 - 17/09/13

Certo che con Hackett Bellinelli Gallinari Datome Bargnani Diener Aradori Gentile Melli Cusin abbiamo sulla carta una grande squadra!!!!

segnala un abuso

juwanty - 11/09/13

Dopo Russia e Turchia ho cominciato a pensarlo e adesso che abbiamo anche la Spagna nel girone a crederci sempre di più.COME NANTES '83.FORZA RAGAZZI. riscritto per ORRORE grammaticale !!!!!!! scusate

segnala un abuso

juwanty - 11/09/13

Dopo Russia e Turchia ho cominciato a pensarlo e adesso che abbiamo anche la Spagna nel girone ha crederci sempre di più.COME NANTES '83.FORZA RAGAZZI

segnala un abuso

ArevaloRios85 - 10/09/13

E ci aggiungerei un bel finalmente!

segnala un abuso