Pro Vercelli, Secondo: "Cremonese-Entella gara finta, segnalerò alla Procura"

Polemiche dopo la promozione dei liguri in Serie B: "Fra le due squadre c'era patto d'acciaio"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ricchiuti dell'Entella (foto IPP)

La prima, storica promozione dell'Entella in Serie B ha una coda polemica. Il match vinto dalla squadra di Prina sul campo della Cremonese ha mandato su tutte le furie Massimo Secondo, presidente della Pro Vercelli: "Si sapeva da una settimana che sarebbe stata una gara finta. Segnalerò questo fatto alla Procura". In caso di ko dell'Entella a Cremona, in Serie B sarebbe andata proprio la formazione piemontese. Replica Entella: "Vadano in Procura".

Alla vigilia dell'ultima giornata l'Entella partiva con un punto di vantaggio sui rivali. Mentre la Pro Vercelli sbloccava il risultato con la Carrarese, la formazione di Chiavari era sotto a Cremona per il gol di Caracciolo. Con quel risultato, durato fino all'intervallo, sarebbe stata promossa la Pro Vercelli. Ma nella ripresa i liguri capovolgevano le sorti del match - da 0-1 a 2-1 fra il 53' e il 65' - ottenendo la promozione diretta in Serie B. La Pro Vercelli invece dovrà disputare i playoff e il presidente non sembra averla presa molto bene: "Sui giornali si scriveva delle importanti relazioni tra le due squadre (Entella e Cremonese, ndr) - spiega infuriato -. Un patto d'acciaio tra le due squadre e i rispettivi presidenti. Come sarebbe andata a finire quindi si sapeva".

ENTELLA, LA REPLICA DEL PRESIDENTE: "VADANO PURE IN PROCURA"
"Se il presidente della Pro Vercelli, Massimo Secondo, ha elementi concreti vada pure alla procura federale. Ma gli ricordo che sarebbe bastato guardare Cremonese-Entella per rendersi conto che la partita era vera, verissima". Così il presidente della Virtus Entella, neopromossa in serie B, Antonio Gozzi ha commentato all'Ansa quanto affermato dal presidente della Pro Vercelli. "Mi dispiace - ha detto Gozzi - perché Secondo mi sembrava una persona di buon senso. Se è vero che ha detto quanto riportano i giornali è stato scorretto perché  non ha visto nemmeno la partita. Cosa invece che ha fatto il direttore generale della Lega che era a Cremona". La Cremonese, ha detto ancora Gozzi "e' stata fischiata dal suo pubblico e ora dovrà giocarsi i play off. Hanno perfino mandato in campo il loro playmaker Loviso che era diffidato. E' stato ammonito e salterà i play off. E questa sarebbe una pastetta? No, Secondo non mi rovinerà la festa anche se devo dire che mi dispiace molto quanto è successo".

TAGS:
Pro Vercelli
Entella
Cremonese
Lega Pro
Prima Divisione

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento