Nba, Kobe Bryant conferma il ritiro nel 2016

L'annuncio in un'intervista al "The Hollywood Reporter"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Bryant, Foto Afp

Ancora una stagione e poi "the end". Dopo tante indiscrezioni, Kobe Bryant è uscito allo scoperto. "Nel 2016 mi ritirerò", ha ammesso la stella dei Lakers in un'intervista al The Hollywood Reporter, confermando le voci sempre più insistenti sulla fine della sua carriera in Nba. Legato ai Lakers da un biennale di 24 milioni a stagione, Kobe avrà dunque solo un'altra chance per conquistare il sesto anello.

Al termine della prossima stagione, Bryant chiuderà una carriera straordinaria, fatta di tanti successi e record. Il bottino personale parla di cinque anelli, sette apparizioni alle Finals, due titoli di MVP delle Finals, un MVP di regular season, terzo miglior marcatore di tutti i tempi (superato MJ). Roba da leggenda dell'Nba.

Dopo la rottura del tendine d'Achille, la frattura al ginocchio e l'ultimo infortunio alla spalla, che lo costringerà a rimanere lontano dal parquet per nove mesi, in molti avevano pensato a un ritiro anticipato. Ma Black Mamba ha deciso di continuare l'attività agonistica fino alla naturale scadenza del contratto con i Los Angeles Lakers (giugno 2016). Una mossa a sorpresa, che conferma la voglia di lottare di Bryant, cui rimarrà solo un'opportunità per raggiungere i sei titoli di Jordan.

TAGS:
Kobe Bryant
Ritiro
2016

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento