Nba: Hawks inarrestabili, Warriors devastanti

Contro Chicago arriva la dodicesima vittoria consecutiva per Atlanta. Golden State abbatte 131-105 Houston

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nba: Hawks inarrestabili, Warriors devastanti

Nella notte Nba prosegue senza sosta il cammino degli Hawks che battono 107-99 i Bulls e mettono così a segno la 12esima vittoria consecutiva. Atlanta è sempre più al comando a Est. Il miglior record della Lega (32 affermazioni e 6 ko) , però, è degli Warriors che rifilano un sonoro 131-106 ai Rockets mantenendo saldamente la vetta della classifica a Ovest. Protagonisti dell’incontro sono Thompson e Curry con 27 punti a testa.

Gli Hawks espugnano anche lo United Center di Chicago grazie ad una prova sontuosa di Kyle Korver autore di 24 punti con un 7 su 9 da 3. A Chicago non bastano i 23 di Derrick Rose e i 22 di Pau Gasol. I Warriors dominano al Toyota Center di Houston e chiudono la pratica con un terzo quarto devastante (38-21 il parziale). Steph Curry mette a referto una doppia doppia con 27 punti e 11 rimbalzi mentre per i Rockets sono 23 i punti di Dwight Howard.

Terzo ko consecutivo per Portland che perde 102-98 al FedEx Forum di Memphis nonostante i 32 punti del solito LaMarcus Aldridge e i 25 di Wesley Matthews. I Grizzlies si sono dimostrati più squadra con 5 giocatori in doppia cifra: Zach Randolph, il migliore, chiude con 20 punti e 15 rimbalzi. Successo all'overtime (80-71) per gli Hornets contro i Pacers alla Time Warner Cable Arena con 20 punti di Gerald Henderson, top scorer della serata.

I Clippers si impongono 117-108 a Sacramento: prestazione super di Blake Griffin e di Matt Barnes, autori rispettivamente di 30 e 26 punti. Con questo successo la franchigia californiana si mantiene al sesto posto a Ovest, in piena corsa playoff. Secondo ko di fila per i Nuggets (ancora orfani di Gallinari): Denver cade in casa al Pepsi Center 113-105 per mano di Minnesota. Timberwolves trascinati da Andrew Wiggins che, con 31 punti, mette a segno anche il suo massimo in carriera. Undicesima vittoria nelle ultime 13 gare, infine, per i Pistons che si impongono 107-89 sui 76ers con 20 punti di Kyle Singler.

TAGS:
Nba
Basket
Atlanta
Houston

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento