Basket, Serie A: Venezia, è vetta solitaria

La Reyer sconfigge Caserta 88-76 ed è prima a 14 punti, alle sue spalle s'insedia anche Milano. Varese sempre più in crisi

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ipp

L'ottava giornata di Serie A fa registrare il balzo al primo posto solitario da parte di Venezia: nel posticipo la Reyer sconfigge Caserta 88-76 (Peric 24; Young 18) e vola a 14 punti, in attesa del monday night che vedrà Sassari impegnata a Capo d'Orlando. Alle spalle della capolista c'è Milano: ad Assago la squadra di Banchi travolge Pesaro 96-61 (Brooks 18; Ross e Myles 16) e aggancia la Reggiana, sconfitta a Bologna 78-66 (White e Ray 23; Taylor 20).

Entusiasmo al Taliercio per la vetta solitaria di Venezia: la squadra di Recalcati non perde l'opportunità di balzare al primo posto a 14 punti e ha la meglio di Caserta al termine di una gara equilibrata. Gli ospiti ce la mettono tutta, ma per loro sembra davvero una stagione maledetta: ancora 0 vittorie per gli uomini di Markovski, la Reyer invece sale a 7-1 di score e guarda tutti dall'alto. Tutto facile al Forum per i campioni d'Italia, che dopo la sfortunata trasferta di Barcellona fanno un sol boccone della malcapitata Pesaro. Ancora priva di Gentile e Moss, l'Olimpia spalma i punti su tutto il roster: il migliore è MarShon Brooks con 18 a referto, Ragland e Melli si fermano a 15 ma anche Kleiza (12) e Samuels (12) trovano la doppia cifra. Pesaro, alla sesta sconfitta stagionale, crolla soprattutto nella ripresa (46-25 il parziale tra intervallo e sirena). Il colpo di giornata lo fa Bologna, che strappa un successo nel derby emiliano contro la lanciatissima Reggio Emilia: alla Unipol Arena gli uomini di Valli bloccano con una grande difesa le bocche da fuoco della Grissin Bon (Diener e Cinciarini tenuti a 11 punti, Silins addirittura a 2 in 23 minuti) e trovano il decisivo break nel terzo quarto grazie a Okaro White e Fontecchio. La Granarolo vola sino a + 13 e nell'ultimo periodo riesce ad amministrare, trovando la quarta vittoria dell'anno. Derby lombardo al PalaRadi, dove la sempre più sorprendente Cremona si prende anche il nobile scalpo di Varese: sconfitta la settimana scorsa nella sfida contro Milano, la squadra di Pozzecco gioca male offensivamente e va incontro alla sesta sconfitta consecutiva, rimanendo in coda alla classifica con soli 4 punti. Un grande C.J. Williams, autore di 27 punti, trascina Pistoia all'importante successo su Roma: al PalaCarrara è 94-84 sull'Acea. Chiude il quadro l'84-72 che Avellino rifila a Trento: gli uomini di Vitucci salgono a 8 punti e agganciano in classifica proprio la Dolomiti Energia.

TAGS:
Basket
Serie a
Olimpia milano
Ea7

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento