NOVARA ONORA L'ALLENATORE EBREO ARPAD WEISZ

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Il Novara calcio ha deciso di onorare la memoria di Arpad Weisz, allenatore ebreo della squadra piemontese e già mister di Inter e Bologna, morto nel campo di concentramento di Auschwitz. La decisione è stata presa dopo le polemiche per l'arrivo a Novara del giocatore greco Katidis, divenuto famoso per aver esultato con il saluto romano dopo un gol: "Con questa targa - ricorda Giovanni Cerutti, presidente dell'Istituto Storico per la Resistenza di Novara - si lancia un messaggio preciso, specie in un periodo in cui si assiste a un triste fenomeno, con le società impegnate a minimizzare e fare distinguo sulla questione dei cori razzisti quando invece, al riguardo, non ci dovrebbe essere alcuna pietà né nei giudizi né nelle sanzioni".

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento