Nuoto, Europei: Grimaldi oro nella 25 km, bronzo per Stochino

Due medaglie per l'Italia dall'ultima giornata del fondo a Berlino

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Giornata trionfale per l'Italia agli Europei di nuoto. Martina Grimaldi, dopo la delusione nei 10 km di fondo, ha vinto la medaglia d'oro sui 25 km davanti a Olasz (Ungheria) e Maurer (Germania). Festa anche per gli uomini, che ottengono una medaglia di bronzo, sempre sui 25 km, con Edoardo Stochino. Il genovese finisce alle spalle del francese Marcel Raymond (oro) e del russo Evgenii Drattcev (argento). Quinto Sanzullo, decimo Valerio Cleri.

La Grimaldi, campione del mondo in carica e vice campione olimpica di specialità, ha gelato nel finale con uno sprint irresistibile la ungherese Anna Olasz e la tedesca Angela Maurer, giunte rispettivamente seconda e terza, distanziate di 6,9 e 7,3 secondi. L'azzurra scaccia via la delusione dei 10 km, in cui aveva chiuso in decima posizione (con Aurora Ponselè terza). Ottima anche la prova delle altre italiane: Ilaria Raimondi sesta, Alice Franco settima. "Abbiamo dimostrato che ci siamo e siamo un gruppo unito - ha commentato la Grimaldi - Stavo bene fisicamente, ho fatto una gara d'attacco, spesso ho cercato degli scatti e delle progressioni per cercare di allungare il gruppo. Dopo la delusione nella 10 km ci ho messo molta grinta per fare bene nella 25 km. Sono contentissima di questo risultato. E anche il bronzo di Edoardo Stochino dimostra che il gruppo c'era ed è sempre stato unito, anche se non arrivavano medaglie".

Stochino, invece è un'autentica sorpresa. Il terzo gradino del podio è stato agguantato in volata sul tedesco Waschburger (4°). "Questa medaglia la dedico a me stesso - ha spiegato il classe '87 delle Fiamme oro dopo la gara -. Ho fatto un paio di anni difficili per vari fattori, ma quest'anno con tanta pazienza ho cominciato a risalire, ho trovato costanza negli allenamenti e nei tempi. Poi la dedico al mio allenatore che non ha mai smesso di credere nelle mie potenzialità". Quanto alla gara di oggi "in realtà c'è poco da dire: Raymond e Drattcev (giunti primo e secondo al traguardo) se ne sono andati via fin dall'inizio, troppo forti. La gara è stata tattica. Abbiamo fatto un buon gioco di squadra soprattutto con Mario Sanzullo. Poi verso la fine, a meno 5 km dall'arrivo, ho cominciato a allungare per vedere cosa succedeva. Sentivo di poter arrivare, ho cominciato a crederci tantissimo. Alla fine è arrivato il bronzo".

TAGS:
Nuoto
Europei
Stochino
Italia

I VOSTRI COMMENTI

ma fatela finita... - 17/08/14

è l'ennesimo oro che vince sta ragazza(in una specialità tremenda tra l'altro),ma si parla solo della "diva" Pellegrini...

segnala un abuso