F1, GP Usa: Hamilton beffa Rosberg nelle seconde libere

Solo 3 millesimi di vantaggio per l'inglese nonostante i problemi al cambio per le Mercedes. Terzo Alonso

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Lewis Hamilton si piazza davanti a tutti anche nelle seconde prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti. Sul circuito di Austin l'inglese della Mercedes chiude col tempo di 1'39”085 davanti al compagno Nico Rosberg precedendolo di soli 3 millesimi. Qualche preoccupazione per la scuderia tedesca con entrambe le monoposto costrette ai box per problemi al cambio. Terzo tempo per la Ferrari di Fernando Alonso; sesto Kimi Raikkonen.

Lo spagnolo accusa un distacco di 1”104 da Hamilton mentre 3 decimi più indietro troviamo il finlandese. Seconde libere che sono servite ai team per valutare il passo gara dei piloti. Col quarto crono troviamo la prima Red Bull, quella di Daniel Ricciardo davanti alla Williams di Felipe Massa. Sebastian Vettel, che domenica scatterà dalla pit lane per la sostituzione dell’intera Power Unit, ha dimostrato di essere uno dei più costanti con gomma da gara nonostante il diciottesimo tempo nella simulazione della qualifica.

TAGS:
Formula 1
Alonso
Hamilton
Rosberg
Vettel
Raikkonen
Ferrari
Mercedes
Red Bull
Austin
Usa

I VOSTRI COMMENTI

Caliggiasound - 01/11/14

Qui sotto: il delirio di un ligure.
Continua così benjy88!

segnala un abuso

benjy88 - 01/11/14

SENZA KOBAYASHI LA F1 NON E' PIU' LA STESSA!!FATE TORNARE IL PICCOLO GRANDE SAMURAI DI AMAGASAKI.. LA F1 HA BISOGNO DI PILOTI CON GLI ATTRIBUTI CHE SI BUTTANO NEI SORPASSI IN UN FAZZOLETTO.. GENTE CHE TOCCA POCO I FRENI... GENTE CHE HA SOLO VOGLIA DI CORRERE...DATE A KAMUI NON DICO LA MIGLIOR MACCHINA MA ALMENO UNA MCLAREN E CONQUISTERA' IL TETTO DEL MONDO!!

segnala un abuso