F1, Hamilton: "Io e Rosberg solo compagni di scuderia"

A Monza l'inglese trionfa davanti al compagno in Mercedes. Nico: "Fischi? Lewis ha tanti tifosi..."

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Il podio di Monza (Afp)

A Monza Lewis Hamilton torna sul gradino più alto del podio vincendo una gara in rimonta e trionfando davanti al compagno in Mercedes, Nico Rosberg. Tra i due, dopo l'incidente di Spa (costato la gara all'inglese), non corre buon sangue. In conferenza stampa Hamilton glissa sull'argomento: "Io e Nico amici? Siamo solo compagni di scuderia, come sempre". Molti fischi sono piovuti su Rosberg che sdrammatizza: "C’erano molti tifosi di Lewis".

Ancora una volta, nel GP d'Italia, le Mercedes hanno dimostrato di avere una marcia in più rispetto alle altre scuderie: "Prima di tutto congratulazioni alla squadra che voleva fare una doppietta e ci siamo riusciti - prosegue Hamilton -. La corsa è stata difficile, in partenza ho avuto un problema strano, si sono accese diverse luci, fortunatamente non ho perso troppe posizioni. Poi ho lottato con Felipe, è stata una battaglia corretta". Il vincitore di giornata parla poi del duello odierno con Rosberg: "Mi è stato detto di restare un po' indietro e aspettare fino alla fine, ma non era questa la via da seguire. La macchina andava bene, ero vicino e ho spinto". Nico Rosberg, in testa per buona parte della gara, ha subito il sorpasso di Hamilton a causa di un suo errore sulla prima variante: "Ho sbagliato nel momento peggiore. Lui comunque andava forte anche se probabilmente non mi avrebbe passato. Devo pensare che non è un disastro. Ho perso 7 punti e sono arrivato secondo. Devo fare lo sforzo di mantenere il sorriso". Non poteva ovviamente mancare una considerazione sui fischi che il pubblico di Monza ha riservato a Rosberg per l'incidente di Spa: "Lewis ha tanti tifosi. Capisco che si siano dispiaciuti perché per colpa del mio errore non hanno visto una bella gara. Spero che col tempo possano accettare le mie scuse. Oggi però i tifosi mi hanno dato una forza incredibile. Mai visto niente del genere come oggi sul podio". Grandissima prova anche per Felipe Massa, terzo sul traguardo con la sua Williams: "Sono molto felice per il primo podio della stagione, non ho sempre avuto fortuna, spero che da ora in avanti sia dalla mia parte. Grazie a tutti i tifosi, non corro più per la Ferrari ma sono sempre con voi".

TAGS:
F1
Monza
Hamilton
Rosberg
Massa

I VOSTRI COMMENTI

Ginetto il brocco - 08/09/14

nandop6 se lo sbaglio è stato fatto di proposito come credono in molti, allora è in contraddizione con quello che dicono all'interno del team dove non si danno ordini a nessuno ed è guerra aperta. Se è stato fatto di proposito qualcuno gestisce e dice come certe cose devono andare. Io credo che i due siano un po' nervosetti per un motvio:" PRIMA O POI UNA DECISIONE DEVE ESSERE PRESA E NORMALMENTE CHI E' DAVANTI HA PRIORITA'!"
I piloti lo sanno e non mollano nulla.

segnala un abuso

Ginetto il brocco - 08/09/14

Hamilton ha meritato di vincere ma umanamente non è molto migliore di Rosberg. Anche Senna e Prost se le davano,durante quel dannato week end di Imola Senna disse a Prost:" Mi manchi!" durante il giro di ricognizione. Se le davano di santa ragione ma avevano rispetto, questi due umanamente sono immaturi entrambi. Devono rispettarsi a maggior ragione visto che si son sempre proclamati grandi amici............e poi criticano Alonso che saluta il pubblico come a chiedere scusa. ahahahaahhahahah

segnala un abuso

nandop6 - 08/09/14

E se avesse sbagliato di proposito per strategia della squadra come punizione per la toccata della gara precedente? Forse gli sarebbe arrivato vicino ma sorpassare .......
Due errori nello stesso punto, il primo al nono giro quando era tranquillamente al comando e Hanilton quarto, si è preso la colpa ma mi rimane difficile credere che sono stati due errori, bhooo...

segnala un abuso

hammer54 - 07/09/14

avete mai visto Hamilton sorridere quando ha vinto un suo compagno di squadra ? Rosberg rischia la pelle come lui ed è giusto che si giochi le sue carte fino in fondo. In F1 ne abbiamo viste molte di molto peggio. Non mi sembra che Vettel si comportava da galantuomo con Weber. Augoro ah Hamilton di trovare un Ricciardo che lotta vince avendo in squadra un 4 volte campione del mondo ed è sempre col sorriso sulle labbra. Oggi lo spettacolo a Monza l'ha dato lui

segnala un abuso

benjy88 - 07/09/14

HAMILTON LO AVREBBE PRESO IN PISTA.. MA ROSBERG NON VOLEVA FARSI SORPASSARE IN PISTA.. DUNQUE COSA C'E' DI MIGLIORE DEL FAR CREDERE DI FARSI SORPASSARE PER UN ERRORE??ALMENO RISPARMI LA FIGURACCIA IN UN DUELLO E TI LAVI LE MANI!!BRAVO ROSBERG PECCATO CHE I DISSENSI SUL PODIO DEL PUBBLICO SONO AUMENTATI!!DOPO LA ''BRAVATA'' DI MONACO ORMAI AL TEDESCO NON GLIENE PERDONANO UNA...

segnala un abuso

lowis1983 - 07/09/14

hamilton e superiore e basta

segnala un abuso

benjy88 - 07/09/14

ROSBERG HA CAPITO CHE SAREBBE STATO SORPASSATO IN PISTA(VISTO IL PASSO DI HAMILTON) E E' ANDATO LARGO DI PROPOSITO!!ORMAI QUESTO PILOTA E' DI UN'ANTISPORTIVITA'.. NON SA PERDERE MA NEMMENO VINCERE!!INFATTI HAMILTON ANCHE OGGI ERA ARRABBIATISSIMO!!

segnala un abuso

SportsFan - 07/09/14

Caro Rosberg come fai a dire che probabilmente non ti avrebbe passato?
Hamilton ti ha preso arrivando dal quarto posto, e poi e andato 5 secondi d'avanti. Con quello sbaglio ti sei risparmiato la vergogna di essere sorpassato come un bambino. O forse lo hai fatto a posta :))

segnala un abuso