F1, Fernando Alonso: "Potevamo andare sul podio"

Lo spagnolo si rammarica: "Senza penalità, avevamo il potenziale". Delusione anche nelle parole di Raikkonen e Vettel. Sorridono invece Ricciardo e Bottas

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Alonso AFP, Foto AFP

Scuote la testa Fernando Alonso, sforzandosi di essere positivo dopo la delusione di Spa: "Certo qualche movimento fuori regolamento durante la lotta finale magari c'è stato, i commissari valuteranno, ma non cambia tanto quando lotti per la sesta piazza. Abbiamo cercato di fare del nostro meglio. Senza la penalità eravamo sul podio, partivamo quarti e avevamo un buon ritmo, era abbastanza sicuro. Soprattutto con le Mercedes fuori".

Lo spagnolo ammette: "Quando ho visto Hamilton fuori ho capito che era la nostra opportunità, ma abbiamo dovuto pagare la penalità e così abbiamo perso il podio. Vedremo adesso di fare bene a Monza. Pensiamo positivo, anche se sui rettilinei non sarà facile andare forte. Siamo contenti, però, perché tutte le gare fin qui abbiamo migliorato. Piano piano, tutti i pezzi nuovi aggiungono performance e vediamo di continuare su questa linea".

E' invece palesemente deluso Kimi Raikkonen, nonostante il quarto posto in gara: "Abbiamo cercato, quando eravamo in terza posizione alla fine, di tenere testa alla Williams. Ma loro avevano più velocità in rettilineo e, al 2° tentativo, Bottas mi ha passato. E' deludente, anche se fare 4° non è male. Abbiamo avuto difficoltà già nel venerdì, ma poi anche sabato ho fatto degli errori in qualifica. Mentre in gara ero più veloce. Quest'anno è la prima volta che posso fare una corsa lineare evitando i problemi. Però sono qui per vincere le gare, quindi è tutto un po' deludente".

Sorride invece il vincitore del GP, Daniel Ricciardo, che commenta: "Ho sempre sognato di vincere a Spa. Quando fai il pilota sogni alcuni circuiti sul calendario, che spiccano sugli altri. Poi ogni vittoria in F1 è speciale. Nella prima parte di gara avevamo un buon passo e ho superato Alonso, gestendo la lotta. Poi per un errore di Vettel, che è andato un po' sull'erba, ho passato anche lui. Infine Nico ha fatto la sosta e sono passato al comando. Così ho gestito gomme e concentrazione, ed è stato divertente. Quest'anno ho molta fiducia, dopo l'estate sono rilassato e affamato. Mi sto divertendo un sacco e così è molto più semplice vincere. Penso di essere abbastanza forte, ma non lo so ancora. Sono ancora piccolo, credo che la cosa positiva siano i miglioramenti che arrivano ad ogni gara. Mi sento giovane per questo sport e ho molti anni per migliorare, crescere e lavorare per alzare il livello. I caos in casa Mercedes? Non sono affari miei, ma se c'è bufera nel loro box, ma forse questo ci può aiutare in pista".

Meno entusiasta Sebastian Vettel, che spiega: "Alla fine ho ripreso la posizione persa prima della sosta. Ho sorpassato un po' di auto e alla fine è andata bene così. Ci sono alcune differenze tra la mia auto e quella di Ricciardo, ma non credo che siano così grosse da condizionare i risultati. Qui semplicemente non avevo il passo e penso di aver fatto il massimo che potevo".

Chiude il giro di interviste il sempre più consistente Valtteri Bottas, che con grande calma racconta: "E' stata davvero una gran bella gara, è stato bello. Il meteo ha giocato un ruolo importante, perché sul bagnato non andavamo bene come si è visto in qualifica. Anche se Red Bull e Mercedes qui andavano davvero forte. Dopo la partenza ho perso tempo nel traffico, ma ho fatto dei bei sorpassi e dei buoni pit-stop. Un mix di velocità e strategia che ha funzionato per salire ancora sul podio".

TAGS:
Alonso
Raikkonen
F1
GP
Interviste
Ricciardo
Bottas
Ferrari
Red Bull
Williams

I VOSTRI COMMENTI

frankiebeerross - 26/08/14

Ma riusciranno a dare ad alonso la macchina buona prima della fine di questo mondiale,dai ragazzi non perdetevi d'animo che con il lavoro potete farcela!.

segnala un abuso

ALEX190667 - 25/08/14

magari vorreste criticare Alonso!!!??? ahahahah guardate le statistiche di quello che fa!

Ho dato giusto ora un'occhiata alle statistiche:
Non vince un GP da 15 mesi e un mondiale da 8 anni..... un fenomeno!

segnala un abuso

dust56 - 25/08/14

@clamitico
di mitico hai solo le fette di salame sugli occhi!
Difendere la "Ferraglia" oggi è come difendere i nostri politici...demenziale.

segnala un abuso

clamitico - 25/08/14

Ma statevi zitti che ci fate figura...magari vorreste criticare Alonso!!!??? ahahahah guardate le statistiche di quello che fa! se di formula uno non ne capite niente lasciatela perdere!!! FORZA FERRARI!

segnala un abuso

LLORONSO - 25/08/14

Come sempre bla bla bla...vattene

segnala un abuso

MilanoRossoNera73 - 25/08/14

Come fa a dire che sarebbe stato podio se ha preso più di 30 secondi da Bottas (terzo)? Mha !!

segnala un abuso

torakiki il giustiziere - 25/08/14

E SI CARO ALONSO....L ANNO SCORSO ERAVATE DA PODIO, MA IL VOSTRO PRESIDENTE DISSE CHE SI ERA SCOCCIATO DI FARE SECONDO.....COSI MANCO QUELLO FATE ORA....CHE FIGURACCE!!......

segnala un abuso