F1, le pagelle del GP d'Austria

Rosberg lucido e implacabile, Bottas meglio di Hamilton. E Massa vale Alonso

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

LUCA BUDEL

La Mercedes festeggia ancora (Afp)

NICO ROSBERG - VOTO 9
8 podi di fila in 8 gare, 3 vittorie e 5 secondi posti. Statistiche utili per giustificare la pagella migliore dalle parti di Zeltweg. Lucido e implacabile nella lettura della corsa, Nico non si è scomposto nemmeno quando ha visto negli specchietti la sagoma della macchina gemella.

LEWIS HAMILTON - VOTO 8
Dopo il pasticcio in qualifica azzecca una buona partenza e non perde mai il controllo della situazione nella caccia al compagno di squadra. Purtroppo per lui la preda si avvicina solo a tempo scaduto. Ora viaggia con 29 punti di ritardo da Rosberg. Troppi vista la regolarità ad alto livello del biondino.

VALTTERI BOTTAS - VOTO 8,5
Sperava nella pole position, ma lo ha fregato Massa. Si è rifatto con gli interessi in gara salendo per la prima volta sul podio nella sua carriera. Aria nuova dalla Finlandia preso atto del momento critico di Kimi Raikkonen (voto 5) che viaggia in affanno perenne con la Ferrari.

FELIPE MASSA - VOTO 7,5
La gioia per la pole dura poco più di un giorno. Il ritorno sulla terra ha quasi il sapore della caduta, battuto dal compagno di squadra con la complicità dei pasticci ai box della Williams.

FERNANDO ALONSO - VOTO 7,5
Arriva ancora a punti nonostante una macchina che non offre segni di miglioramento. Eppure continua a fare il suo lavoro da grande professionista dentro l'ennesimo anno di transizione pitturato di rosso. Anche quest'anno la Ferrari corre con un solo pilota.

RED BULL - VOTO 4
Fanno la peggior figura dell'anno dopo aver organizzato la gara nel giArdino di casa. Vettel conferma di aver ereditato la macchina che sarebbe spettata a Webber se avesse deciso di restare in F.1, Ricciardo cerca di restare a galla segnalandosi per il sorpasso su Hulkenberg all'ultimo giro.

TAGS:
F1
GP Austria
Mercedes
Williams
Alonso
Ferrari
Rosberg
Hamilton
Massa
Bottas

I VOSTRI COMMENTI

paolinorm - 24/06/14

DVD29 che kimi quest'anno ogni volta che è uscito dai box abbia perso posizioni mi sembra oggettivo quanto che quello che guida è il gemello sbagliato.
Purtroppo si sapeva benissimo che avrebbe ricevuto questo trattamento e che avrebbe reagito fregandosene, un matrimonio che nn si doveva fare.

segnala un abuso

paolinorm - 24/06/14

Benjy Hamilton fino adesso coi compagni che ha avuto non li ha mai battuti, quindi se quest'anno non dovesse vincere io inizierei a pensare che sia un Mansell qualsiasi.

segnala un abuso

benjy88 - 24/06/14

PARTENDO DAL FATTO CHE CHI VINCE HA SEMPRE RAGIONE.. ROSBERG HA MENO TALENTO DI HAMILTON E QUESTO E' INDUBBIO MA HA UNA COSA IN PIU'.. LA FORTUNA... NON ESISTE PILOTA PIU' SFORTUNATO DI HAMILTON E IO TIFOSO MCLAREN NE SO QUALCOSA.. POI O VINCE UNO O VINCE L'ALTRO IL TITOLO... IL MONDIALE NON E' ANCORA FINITO.. POI ROSBERG A MONACO NON SI E' COMPORTATO BENE.. ALMENO HAMILTON VINCE PULITO...

segnala un abuso

giovanniF1 - 24/06/14

In Australia si è ritirato Hamilton, a Montecarlo la qualific@ è stata sfalsata, in Canada si è ritirato Hamilton quando era in testa. Sommando tutto Hamilton ha comunque una vittoria e una pole in più. Se era Rosberg a ritirarsi 2 volte, Hamilton avrebbe circa 60 punti di vantaggio. Quindi dire che Rosberg stia "massacrando" Hamilton mi sembra un po' eccessivo, almeno per ora.

segnala un abuso

giaguaro68 - 23/06/14

Allora chi si permette di dire che nico rosberg non è un top driver vuol dire che di f1 non capisce nulla...rosberg ha sempre massacrato i suoi compagni di squadra compreso un 7 volte campione del mondo..forse nico è il pilota più completo nel circus, calcolatore,veloce e passista ricorda un pò prost come modo di correre anche se il paragone al momento non si può fare...e poi sono davvero pochi quelli che hanno messo dietro hamilton come sta facendo lui...meditate gente meditate

segnala un abuso

benjy88 - 23/06/14

LA F1 E' UNO SPORT PARTICOLARE.. LA TESTA CONTA TANTISSIMO.. RAIKKONEN ABBANDONO' QUESTO MONDO PER PASSARE AL RALLY... POI DOPO HA CAPITO CHE IL RALLY NON GLI DAVA VISIBILITA' ED E' TORNATO NEL CAMPIONATO PIU' IMPORTANTE A LIVELLO MOTORISTICO.. LA F1!!MA LO HA FATTO QUASI PER INDUZIONE...NON E' UN BUON SEGNALE.. IN FERRARI UN DISASTRO...

segnala un abuso

DVD 29 - 23/06/14

kimithebest

a me sembra che prima di entrare ai box e finire nel traffico kimi non aveva il passo di alonso ... e non bisogna essere intenditori per vedere una cosa del genere ... poi ti chiami kimithebest quindi non penso che potrai mai criticarlo! e in più non dimentichiamoci il grande giro in qualif.ca che ha fatto ...

segnala un abuso