Ferrari, prima di Mattiacci a Shanghai

Raikkonen: "Sappiamo cosa dobbiamo fare, ma ci vuole tempo"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Mattiacci, Foto Ansa

Marco Mattiacci subito in pista. Il nuovo responsabile della Gestione sportiva della scuderia Ferrari debutterà infatti al Gran Premio di Shanghai, in Cina. Nominato team principal al posto di Domenicali, Mattiacci venerdì incontrerà la stampa direttamente nel paddock del circuito. Intanto Kimi Raikkonen chiede pazienza dopo l'avvio opaco di stagione della Rossa: "Sappiamo cosa dobbiamo fare, ma ci vuole tempo".

La nuova avventura di Mattiacci alla guida del reparto corse della Ferrari, dunque, inizia subito. Sbarcato in Italia nei giorni scorsi, il nuovo boss della scuderia di Maranello è infatti tornato negli Usa per chiudere alcune faccende legate al precedente impegno e poi volerà direttamente in Cina per guidare la riscossa del Cavallino.

Già dalla Cina, infatti, in molti si aspettano un segnale dalla Rossa, protagonista di un inizio di campionato non certo esaltante. Nessun miracolo, per carità. Ma un passo avanti è necessario. E il Direttore dell’Ingegneria Pat Fry lo sa. "Stiamo ovviamente lavorando più duramente che possiamo per cercare di recuperare il distacco dai top team, anche se la Mercedes ha un vantaggio concreto rispetto a tutti gli avversari", ha spiegato il tecnico inglese. Un passo alla volta dunque, con realismo. "Al momento la nostra priorità è cercare di diventare la seconda miglior squadra del Mondiale - ha aggiunto -. Stiamo lavorando in ogni area della vettura e tentiamo di fare il recupero più grande possibile ad ogni gara".

Sulla stessa lunghezza d'onda anche Kimi Raikkonen, che rassicura tutti i tifosi della Rossa, ma chiede pazienza: "Sappiamo cosa dobbiamo fare, la nostra squadra sta dando il cento per cento ma ci vuole un po' di tempo".

TAGS:
Ferrari
Mattiacci
Raikkonen

I VOSTRI COMMENTI

GinoGp - 16/04/14

ah ecco ...la seconda squadra del mondiale... perché essere primi vi fa schifo.... questa è la mentalità del Team vincente...Bravi!!!!!! Che strazio.... Pat FRY!!!!!!

segnala un abuso

GreenHornet - 16/04/14

SAPPIAMO COSA FARE... HO I MIEI DUBBI. VISTO CHE VIENE DETTO DA ORMAI 6 ANNI.... STIAMO GIA' PENSANDO ALLA MACCHINA DEL PROX ANNO (A BREVE.........)

segnala un abuso

fabry469 - 16/04/14

recuperare sulla mercedes impossibile tentare di esserle dietro forse , ma gli altri non aspettano e saranno ancor piu' veloci in cina.non mi convince neanche mattiacci ho un brutto presentimento con questo tipo.li in ferrari ci vuole uno stile tods inflessibile e pragmatico questo mi sembra un venditore che parla come domenicali.

segnala un abuso

lucavtec79 - 15/04/14

Kimi se anche un pò restio al simulatore è molto in gamba a sviluppare il mezzo.In tempi non sospetti lo stesso Ron Dennis riconosceva in Kimi questa sua abilità.Hanno commesso un grande sbaglio nel puntare su massa l'hanno dopo del mondiale di kimi che stava ammazzando il campionato nella prima parte.Gli sviluppi estivi infatti furono sotto le indicazioni di massa e non si è mai capito il perchè.La vedo dura anche perchè credo che nelle politiche interne la squadra punti ancora su Alonso

segnala un abuso

puentosportivo - 15/04/14

kimi, sono anni che nel TEAM di rosso vestito, dicono questa frase !!!
purtroppo non lotterete per le posizioni che contano, stanne pur certo !!

segnala un abuso

torakiki il giustiziere - 15/04/14

EH SI KIMY LO SAPPIAMO BENISSIMO COSA DOVETE FARE.....COME TUTTI GLI ANNI COPIARE LA VETTURA PIU VELOCE....LE SOLITE COSE...

segnala un abuso

kaarooth - 15/04/14

Kimi io sono un tuo grande fan ma ripeti la stessa frase da dopo il Gp d'Australia: "ci vuole tempo..." A mio avviso coi prossimi 50 punti in palio la stagione potrebbe prendere una piega ben precisa... Non è ke abbiamo tutto sto gran tempo ormai...

segnala un abuso

peppolaski - 15/04/14

Si parla troppo di calcio (che divide i tifosi) e poco di Formula1. Permettete il commento redazione. :)

segnala un abuso