F1, Webber strappa la pole a Vettel ad Abu Dhabi

Seconda fila Mercedes, male la Ferrari: Massa 7° e Alonso 10° dopo l'esclusione dalla qualifica di Raikkonen

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Mark Webber (Reuters)

Mark Webber sgambetta Sebastian Vettel e gli strappa la pole del GP di Abu Dhabi, terzultima prova del Mondiale di F1. Sul circuito di Yas Marina l'australiano della Red Bull è il più veloce col tempo di 1'39"95, precedendo il compagno di un decimo. Seconda fila Mercedes con Rosberg davanti a Hamilton. Squalificato Raikkonen (Lotus), che era quinto, ma dovrà partire ultimo: Alonso diventa così 10° dopo aver mancato l'accesso alla Q3, Massa 7°.

L'atteso duello tra Red Bull e Mercedes non c'è stato perché Webber e Vettel sono sempre apparsi un po' più veloci, mentre Hamilton si è messo nei guai da solo, girandosi prima dell'ultimo giro e dicendo addio alle possibilità di giocarsi la prima posizione. Che, un po' a sorpresa, è andata a Webber, capace di centrare la seconda pole stagionale dopo quella di Suzuka e arrivando a quota 13 in carriera, come l'illustre connazionale Jack Brabham. Uno sgarro al suo caposquadra, che forse non si aspettava un Mark così deciso e convinto. Una prestazione, però, rimasta per un po' sub judice perché il pilota "aussie" ha superato con tutte le ruote la riga bianca che delimita la pista durante il suo giro veloce. Ma poi, nonostante gli avvertimenti della vigilia, si è deciso di chiudere un occhio. Adesso sarà interessante capire se anche in gara i due potranno essere protagonisti di una lotta interna. Perché le speranze degli avversari sono davvero pochine. Quasi nulle per la Mercedes, veloce in qualifica, ma mai troppo efficace in gara per i soliti problemi di gomme, decisamente di più per la Lotus. Almeno per quella di Romain Grosjean, sesto, visto che Kimi Raikkonen, inizialmente quinto, è stato escluso dalle qualifiche per irregolarità al fondo della sua monoposto e partirà dunque ultimo.  In casa Ferrari a deludere è stato soprattutto Fernando Alonso, che è scalato da 11° a 10°, nonostante sia rimasto escluso dal Q3 dopo aver fallito l'attacco alla "top ten" con un ultimo giro non efficace. Posizione che comunque era in mano a Massa, poi risalito di un paio di posizioni nella fase decisiva e beneficiario di un ulteriore posto per i guai di "Iceman". Insomma, una delle monoposto di Maranello sarebbe rimasta esclusa e questa è una pessima premessa in vista di una corsa che rischia di vedere le Rosse mescolate a Sauber, McLaren e Toro Rosso. Senza considerare che anche i titoli di vice campione piloti e costruttori potrebbero farsi ancora più complicati.

TAGS:
Formula 1
GP Abu Dhabi
Vettel
Alonso
Ferrari
Red Bull

I VOSTRI COMMENTI

kimithebest - 03/11/13

devastoner
non credo tu sia infallibile,comunque ti mando le mie scuse.non dovevo offenderti,non rientra nel mio carattere.
spero le accetterai ma certe volte fai dei commenti assurdi!ciao

segnala un abuso

Nick7777 - 02/11/13

benjy88 ...dimenticavo... Alonso non è il mio pilota preferito, per cui sto cercando anch'io di essere obbiettivo.
Trovo ci siano diversi piloti validi e che con una macchina altrettanto valida porterebbero buoni risultati, uno tra questi credo sia proprio il nuovo e futuro compagno di Alonso. A dire il vero macchine più o meno con la stessa potenzialità ce ne sono, è la RedBull che è avanti.

segnala un abuso

Nick7777 - 02/11/13

benjy88
non so se il mondiale la Ferrari lo ha perso per Alonso o no, ma vorrei capire il tuo metro o logica di giudizio, la simpatia per Alonso è il tuo metro di giudizio ? Perchè personalmente mi pare che la stoffa per vincere un mondiale possa averla. Alla macchina forse invece manca qualcosa, forse la stessa cosa che manca a Mercedes e a McLaren in questi anni perchè anche Hamilton ha perso il mondiale no? è forse scarso?

segnala un abuso

benjy88 - 02/11/13

NOTO CON PIACERE CHE ESISTONO FERRARISTI CHE AMMETTONO CHE ALFONSO NON E' UN FENOMENO E CHE I MONDIALI LA FERRARI LI HA PERSI PER CAUSA SUA.. FORTUNA CHE ESISTONO ITALIANI OBIETTIVI...

segnala un abuso

nonhocugini69 - 02/11/13

kaarooth
sai qual e il problema? che se resta in sella domenicali il lavoro che presumibilmente stanno già svolgendo adesso per il prossimo anno sarà bruciato già alla seconda/terza corsa, e così comincerà ad imprecare contro la sfortuna, le gomme, la cometa di natale...ecc

segnala un abuso

diavolo666 - 02/11/13

alfonso sei cotto come un fegatello!!!!!!!!!!!!!!!! forza lewis che arriviamo secondi nei costruttori

segnala un abuso

Devastoner - 02/11/13

@ kimithebest: abruzzese e nn abbruzzese.....

segnala un abuso