Madrid, è morto Alfredo Di Stefano

Il presidente onorario del Real si è spento all'età di 88 anni dopo un arresto cardiocircolatorio

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Il mondo del calcio è vestito a lutto. Alfredo Di Stefano non ce l'ha fatta e dopo l'infarto che lo aveva colpito per le vie di Madrid, è morto all'età di 88 anni all'ospedale Gregorio Maranon. Il presidente onorario del Real, uno dei più grandi giocatori della storia del calcio, si trovava in gravissime condizioni dopo diciotto minuti di arresto cardiocircolatorio all'uscita da un ristorante nei pressi dello stadio Santiago Bernabeu.

L'ex giocatore e presidente onorario del Real Madrid, Alfredo Di Stefano, fu ricoverato con urgenza all'ospedale Gregorio Marañòn a causa di un infarto. Attorno alle cinque del pomeriggio di sabato 5 luglio, l'ex attaccante argentino fu colpito da una crisi cardiorespiratoria in una delle vie di Madrid, dove gli venne effettuata la rianimazione cardiopolmonare per diciotto minuti prima del trasferimento all'ospedale in coma indotto. Oggi la triste notizia dopo due giorni di battaglia tra la vita e la morte.

L'ADDIO DEL REAL MADRID

"Il Real Madrid CF comunica che il suo presidente onorario, Alfredo Di Stefano, è deceduto oggi alle 17.15 all'ospedale Gregorio Maranon di Madrid. Il presidente del Real Madrid, Florentino Perez e la Giunta Direttiva del club, vogliono esprimere le più profonde condoglianze e tutto il proprio affetto ai figli, ai familiari e agli amici. Il Real Madrid estende le condoglianze a tutti i madridisti in giro per il mondo, sapendo di aver perso il miglior giocatore di tutti i tempi". 

PELE': "DI STEFANO LEGGENDA DEL CALCIO"

"Un innovatore, una leggenda del calcio, è stato lui ad aprire per primo le porte dei club europei ai giocatori sudamericani". Così Pelè ricorda Alfredo Di Stefano. Lo fa con una sequenza di quattro tweet, dichiarandosi "triste di apprendere la morte del grande Alfredo Di Stefano". "Ai nostri tempi - ricorda O Rey - il Santos e il Real Madrid sono stati rivali diretti per numerosi anni, per possedere le migliori squadra di calcio del mondo".

MARADONA LO SALUTA CON UNA FOTO

Una foto, con tutti e due che sorridono. Così su Facebook Diego Maradona ricorda Alfredo di Stefano. Nella foto un giovane Maradona, ancora decisamente magro, sorride con rispetto a Di Stefano, che sembra guardarlo con paterna simpatia.

TAGS:
Alfredo Di Stefano
Real Madrid
Madrid
Infarto

I VOSTRI COMMENTI

maxshrek - 08/07/14

Visto una sola partita di quel Real. Quella contro l'Eintracht Francoforte. Impressionante

segnala un abuso

SoloMilan1970 - 07/07/14

Ancora ricordo le parole di Sandro Mazzola che intervistato su chi fosse stato per lui il piu' grande giocatore della storia , rispose senza tentennamento alcuno: Di Stefano

SIMPLEMENTE DON ALFREDO

segnala un abuso

giuseppeiI - 07/07/14

La Saeta Rubia e' stato il piu' grande giocatore di tutti i tempi, a differenza di maradona era un campione dentro e fuori dal campo, credo che sarebbe giusto cambiare il nome al Santiago Bernabeu, lo stadio deve portare il suo nome, Alfredo Di Stefano.

segnala un abuso

frusiaron - 07/07/14

Riposa in pace...

segnala un abuso

endri04 - 07/07/14

riposa in pace...

segnala un abuso

Sempre Inter - 07/07/14

Grande uomo, grande campione. R.I.P. in pace............

segnala un abuso

forzamadrid - 07/07/14

Che dire, il giocatore migliore che il Real abbia mai avuto e senza dubbio nella top3 di tutti i tempi, se non il numero 1. Questo signore ha portato a casa ben 5 Coppe dei Campioni e tantissimi altri titoli sia a livello di club, che personale e pure con la Nazionale. Se il Real oggi è la squadra più gloriosa di sempre gran parte del merito va a lui. Una perdita importantissima che dovrà essere omaggiata come merita. Riposa in pace!

segnala un abuso

benjy88 - 07/07/14

HAI FATTO LA STORIA DEL REAL... MERITI DI ESSERE RICORDATO A DOVERE!!DA MILANISTA SONO FIERO DI ESSERE DIETRO AD UNA SQUADRA CHE HA AVUTO UN GRANDE CAMPIONE COME TE...LEGGENDA!!

segnala un abuso

benjy88 - 07/07/14

HAI FATTO LA STORIA DEL REAL MADRID.. CHE TU VENGA RICORDATO A DOVERE!!MI DISPIACE...

segnala un abuso