Mandato d'arresto per Edmundo

Condanna di 4 anni per omicidio colposo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Edmundo - Afp

La giustizia brasiliana ha confermato in ultima istanza la pena di quattro anni e mezzo di carcere per Edmundo, per lesioni e omicidio colposo. Carlos Eduardo de Figueiredo, giudice di Rio de Janeiro, mercoledì ha spiccato un mandato di cattura per l'ex attaccante di Fiorentina e Napoli. Dopo sette ricorsi della difesa, 'O Animal' è stato riconosciuto colpevole per la morte di tre persone in un incidente avvenuto a Rio de Janeiro nel 1995.

Il 40enne brasiliano, oggi commentatore per l'emittente televisiva Bandeirantes, nell'ottobre 1999 era stato condannato a 4 anni e mezzo di carcere in regime di semilibertà, ma sinora è sempre rimasto libero grazie ai continui ricorsi presentati dal suo legale, Arthur Lavigne. Nell'incidente del 2 dicembre 1995 morirono tre persone: una ragazza che viaggiava con lui e una coppia in un'auto investita dal gippone del giocatore. Altre tre ragazze, che si trovavano sul mezzo guidato da Edmundo, rimasero ferite gravemente. I legali di Edmundo hanno già annunciato che faranno ricorso, aggiungendo che Edmundo non si presenterà alla polizia.

I VOSTRI COMMENTI

laser7 - 16/06/11

Edmundo prendi un aereo e vieni in italia, puoi andartene anche in vacanza in sardegna.. tranquillo non ti rimandiamo in brasile, così come il brasile ha mandato in vacanza quello ski_fo_so di battisti

segnala un abuso