Tutto vero: Maradona a Napoli

Vuole risolvere i problemi con il Fisco

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

I tifosi aspettano Maradona, foto Ansa

Diego Armando Maradona è tornato in Italia. Atterrato a Roma, si è poi diretto nella sua Napoli, a quasi 8 anni dall'ultima visita, dove in una conferenza stampa spiegherà la sua situazione con il Fisco. Dal balcone dell'hotel in cui alloggerà ha urlato ai tanti tifosi: "Chi non salta juventino è". Dopo l'incontro coi giornalisti, Maradona rientrerà a Dubai ma prima manderà un messaggio ai giocatori del Napoli per caricarli in ottica scudetto.

Maradona è arrivato nel pomeriggio a Napoli "scortato" da motorini, automobili, bici dei tifosi che lo hanno accompagnato sino in città intasando anche la tangenziale. All'arrivo in hotel, cori e slogan dei tifosi azzurri a cui Maradona ha risposto salutando tutti.

"CHE PECCATO, MERITAVA DI VINCERE"

''Ho visto la partita del Napoli, è stato un peccato perché gli azzurri potevano vincere'', ha detto Diego Armando Maradona a Napoli commentando il pareggio della squadra di Mazzarri sul campo dell'Udinese. Maradona ha guardato la partita in albergo e poi è andato a cena nel ristorante dell'ex bandiera del suo Napoli, Giuseppe Bruscolotti, a Posillipo. ''E' un peccato - ha detto Maradona - perché con questo pareggio la Juventus si è allontanata in classifica''. ''Sono molto contento di essere tornato a Napoli'', ha poi aggiunto Maradona che è giunto in città ed è stato acclamato per tutto il pomeriggio da centinaia di tifosi in festa sotto il balcone dell'albergo sul lungomare dove alloggia.

I VOSTRI COMMENTI

chicagoclub - 27/02/13

ciaoatutti... pero' venerdi fatti vedere qui in chat...e non rosicare solo perke' non avrete mai un giocatore come Maradona....maiiiii! e venerdi altre 3 polpette come ogni anno ...

segnala un abuso

miss 0410 - 26/02/13

heinzcuba....TI STIMO!!!!

segnala un abuso

ciaoatutti - 26/02/13

Ahhahaha che ridere i napoletani...attaccatevi a Maradona che venerdi andrete a -9 GODOOO

segnala un abuso