Cruyff, insulti razzisti a Davids

"Sei nella dirigenza Ajax perché nero"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Edgar Davids, Getty Images

L'Ajax va male e Cruyff perde le staffe. L'ex talento del Barcellona, attuale componente del Consiglio dirigenziale dei 'lancieri', ha apostrofato in malo modo Edgar Davids, collega di scrivania: "Devi sapere che sei nella dirigenza solo perché sei un nero". Le parole incriminate sono state rese note dal giornale olandese 'NRC' dopo una soffiata dello stesso Davids, che però non aveva pronunciato il nome del suo accusatore.

Cruyff e Davids, a quanto pare, sono in profondo disaccordo sulla nomina del nuovo direttore generale del club: Luis Van Gaal. L'ex centrocampista di Juve e Milan ha avallato la scelta del Consiglio, Cruyff, dal canto suo, ha minacciato di dimettersi se tale decisione andasse in porto (i rapporti con l'ex allenatore del Bayern sono pessimi).

Così, nella concitazione dell'ultimo incontro di domenica, 'Il profeta del gol' si è scagliato contro l'acerrimo rivale. Toccando un tasto dolente, quello della pelle: "A volte si passa il limite - era stato il primo commento di Davids all'emittente televisiva 'NOS' -. Sono volati anche insulti razzisti". Il caso-Cruyff si aggiunge agli ultimi, recenti che hanno visto protagonisti le coppie Suarez-Evra e Terry-Anton Ferdinand in Premier League. Scene diverse, di campo. Che, se confermate, sarebbero ugualmente etichettabili per cattivo gusto.

CRUYFF: "MULTICULTURALISMO, NON RAZZISMO"

Attraverso le colonne del 'De Telegraaf', Johan Cruyff ha dato la sua versione dei fatti: "L'Ajax è un club multiculturale che si è accorto, negli anni, come molti giovani stranieri si siano persi nell'adolescenza. Per risolvere questo problema si è deciso di introdurre nel club una persona dalle origini simili, che potesse aiutare a formarli. Per questo è stato scelto Davids". Edgar è nato in Suriname, anche se ha mosso proprio ad Amsterdam i primi passi nel calcio ad alto livello. "Durante un incontro ho ribadito a Davids questo concetto, il colore della pelle non c'entra niente" ha concluso Cruyff. Attraverso un intervento sul suo blog, l'ex 'Pitbull' ha messo in chiaro che "non ho mai detto - e intendo rimarcarlo - che Cruyff sia razzista".

I VOSTRI COMMENTI

giannjuventino - 22/11/11

mi manca la nostra rivale corazzata ajax degli anni 90. adesso e' diventata na sorta di udinese senza nulla togliere all'udinese, parlo a livello societario.crujff aveva certe sparate anche ai tempi da giocatore

segnala un abuso

matteoN87 - 22/11/11

etichettabili per cattivo gusto?mi sembra riduttivo..al massimo perchè accomunate dalla stessa ignoranza e intolleranza

segnala un abuso