Rugby, Pro12: sorriso Treviso, Zebre rimontate

Vittoria da 5 punti per il Benetton che batte 45-27 i Dragons. Gli emiliani sconfitti 27-20 dagli Scarlets

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Zebre in campo, foto Ufficio Stampa

Una vittoria e una sconfitta è il bilancio delle formazioni italiane impegnate nella 19.a giornata di RaboDirect Pro12. Sorride Treviso che stende 45-27 i Newport Gwent Dragons e, grazie alla quinta vittoria nel torneo, sale a quota 29 punti in classifica, a -2 proprio dai gallesi, terzultimi. Nuovo ko invece per le Zebre, fanalino di coda, sconfitte 27-20 in rimonta a Llanelli: agli emiliani non basta un buon primo tempo chiuso avanti 13-9.

A Monigo nei primi minuti è grande equilibrio, interrotto al 10' da un calcio di punizione di Tovey, con pareggio immediato firmato Berquist. Al 21' ancora Tovey riporta avanti i Dragons, ma un minuto dopo Nitoglia schiaccia in meta servito da Barbieri: Berquist trasforma e con altri tre piazziati firma il 19-6 di fine primo tempo. Ad inizio ripresa arrivano le mete anche di McLean e Campagnaro che allungano, mentre al 57' arriva la prima meta degli ospiti con Screech. Il Benetton comunque reagisce da grande squadra e trova la marcatura del bonus in sfondamento con Manoa Vosawai dopo una rimessa rubata dagli avanti. Nel finale Wardle accorcia nuovamente ma Muccignat risponde in sfondamento e chiude definitivamente la contesa.
Niente da fare invece per le Zebre al Parc Y Scarlets, nonostante un'ottima prestazione: i bianconeri hanno ritmo, determinazione e si confrontano alla pari con gli Scarlets contro i quali impattarono a Parma ad ottobre. Dopo il 6-0 dei padroni di casa in apertura, i bianconeri reagiscono col piazzato di Garcia e le mete di Vunisa e Toniolatti nel giro di 7 minuti: nel finale di frazione Priestland mette il piazzato, al riposo le Zebre sono avanti 13-9. Al rientro subito meta Scarlets nonostante grazie ai due Williams: ottimo l’estremo rompe in velocità un placcaggio riuscendo nell’abile offload per l’ala che in velocità varca la linea di metà campo e va a segnare in mezzo ai pali. Al 53' altra meta di Owens che firma l'allungo gallese. Una meta di Garcia al 65' riaccende le speranze italiane, ma nel finale non c'è niente da fare: vincono gli Scarlets.

TAGS:
RaboDirect Pro12
Rugby
Treviso
Zebre

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento