Rugby, Pro 12: orgoglio Treviso ma col Munster finisce 14-3

Prova d'orgoglio dei Leoni veneti contro la quotatissima Red Army. Non basta Berquist al 3', due mete regalano la vittoria agli irlandesi

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Benetton-Munster (benettonrugby.it)

Nella 17.a giornata del RaboDirect Pro12, cade Treviso nella proibitiva trasferta in casa del Munster per 14-3. I Leoni veneti mettono in campo una prova d'orgoglio passando addirittura in vantaggio al 3' con il piazzato di Berquist. Una meta per tempo e i calci di Hanrahan permettono alla Red Army di aggiudicarsi il match ma non di superare l'Ulster in terza posizione; il Benetton resta invece penultimo a +2 sulle Zebre.

Per la sfida del Thomond Park, Treviso recupera il gruppo azzurro reduce dal Sei Nazioni e scende in campo per riscattare un periodo decisamente opaco. La voglia di ben figurare davanti all'esigente pubblico irlandese permette ai biancoverdi di passare in vantaggio al 3' con il calcio di Berquist. I padroni di casa faticano ad ingranare e trovano la meta del vantaggio soltanto al 37' con Earls che sfrutta una veloce penetrazione centrale. Hanrahan centra i pali e all'intervallo è 7-3. La ripresa si apre con il Munster in avanti alla caccia di punti preziosi per migliorare il terzo posto in classifica ma il Benetton non concede spazi. Al 50' Maistri rimedia un cartellino giallo e 5' dopo arriva la seconda marcatura irlandese con Downey che schiaccia sulla linea nonostante il disperato tentativo di placcaggio di Loamanu. Hanrahan trasforma confermando le sue ottime percentuali in stagione. I veneti provano a reagire ma una certa sfortuna e qualche errore di troppo sancisce il 14-3 finale.

TAGS:
Rugby
Pro 12
Munster
Treviso

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento