Rugby, Pro12: doppia sconfitta per Benetton e Zebre

Treviso perde 14-12 dopo un'ottima prova contro l'Ulster; le Zebre crollano 27-19 con il Connacht e restano ultimi

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Doppia sconfitta casalinga per le due squadre italiane impegnate nella 15esima giornata del Rabodirect Pro12. Il Benetton cede di misura (12-14) al ben più quotato Ulster in un match equilibrato e tenuto aperto fino alla fine dai calci di Mat Berquist. Le Zebre, invece, crollano 19-27 nella gara da non fallire contro il Connacht e restano all'ultimo posto in classifica: inutili le mete di Venditti, Vunisa e Van Schalkwyk nella ripresa.

Dopo la terribile trasferta in Galles contro gli Ospreys finita 75-7, Treviso rialza decisamente la testa e contro i temibili nordirlandesi dell'Ulster offre una grande prestazione che però non basta per evitare alla squadra di Goosen una sconfitta di misura. Protagonisti assoluti del match la grande verve difensiva dei biancoverdi e Mat Berquist che nel primo tempo porta avanti i suoi da calcio piazzato e nella seconda frazione, trovando per tre volte di fila i pali, li tiene sempre a contatto fino al -2 finale. Nel mezzo, due mete per gli ospiti che passano all'11' con Cave e al 51' con Diack indirizzando la sfida sui binari giusti per l'Ulster. L'urlo dello stadio Monigo prova a spingere i Leoni ben oltre l'ottantesimo ma la difesa nordirlandese resiste e Treviso deve accontentarsi di portare a casa solo il punto bonus.
Le Zebre scendono in campo a Parma contro il Connacht, l'avversario più abbordabile di tutto il campionato celtico, ma falliscono il sorpasso e ora, chiudere la stagione all'ultimo posto, non appare più un'eventualità tanto remota. Gli uomini di Cavinato sbagliano completamente l'approccio al match, incassando nel primo tempo la bellezza di 22 punti, frutto anche di tre mete, senza riuscire a segnarne neppure uno. Dopo l'intervallo la franchigia federale prova a cambiare l'inerzia ma la reazione arriva solo dopo la meta di Griffin al 56' che vale il punto bonus per il Connacht. Passano 2' e finalmente le Zebre smuovono il tabellino con la marcatura di Venditti trasformata da Nathan, prima di accorciare ulteriormente con le mete di Vunisa al 66' e Van Schalkwyk al 78'. Il 19-27 finale non fa felici i bianconeri sempre più ultimi in fondo alla classifica. Sabato prossimo Treviso affronterà gli irlandesi del Connacht che, con il successo sulle Zebre li precede ora di due punti in campionato; le Zebre invece ospiteranno a Parma i Cardiff Blues.

TAGS:
Rugby
Pro 12
Benetton
Zebre

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento