Rugby, Pro12: sprofonda Treviso, gli Ospreys dominano

Pesantissimo tonfo esterno del Benetton che cade 75-7 sul campo dei gallesi. Natonga man of the match

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Benetton-Ospreys (IPP)

Treviso crolla nella 14.a giornata del Rabodirect Pro12 incassando un pesantissimo 75-7 sul campo degli Ospreys. Senza pietà la formazione gallese che va in meta per 3 volte nel primo tempo lasciando il Benetton a secco fino al 53', per poi chiudere definitivamente i conti nella seconda frazione mettendo a referto ben 54 punti. Una sola meta per la franchigia italiana; 11 per i padroni di casa che salgono al terzo posto in classifica.

Dopo un viaggio infinito, che ha portato i giocatori di Treviso in Galles soltanto questa mattina a causa di ritardi con il volo aereo, parte subito male la sfida del Liberty Stadium per il Benetton con Mat Berquist che al 12' fallisce un tentativo dalla distanza calciando troppo corto. Gli Ospreys mettono subito in chiaro il registro che intendono dare al match e nel giro di due minuti trovano le mete del capitano Spratt (21') e di Beck (24') che sfrutta una grande giocata di Natoga. Nel finale della prima frazione Webb realizza la terza marcatura prima che l'arbitro Nigel Owens annulli la meta allo scadere di Natoga per doppio movimento. Si riparte dal 21-0 e gli Ospreys trovano subito il punto di bonus grazie alla seconda meta del match di Spratt ottimamente servito dai soliti Beck e Natoga, vere spine nel fianco per il XV veneto. Al 49' è ancora il numero 11 figiano ad andare in meta per la quinta volta. La reazione di Treviso è tutta nella marcatura del permit player Jacopo Sarto che schiaccia al 54' dopo una maul in movimento. I padroni di casa però dilagano, rendendo il punteggio davvero pesante per i Leoni: Hassler al 57' marca dalla bandierina, Davies schiaccia sotto i pali al 59', Baker va in meta al 63' partendo da mischia ordinata e Dirksen in corsa solitaria porta i dragoni sul 61-7. Con l'avversario più che tramortito arrivano anche la decima e l'undicesima meta firmate Jones e ancora Davies al 73' e 79'. Biggar e Davies chiudono rispettivamente con 4/4 e 6/7 alle trasformazioni sigillando il 75-7 finale. Nel prossimo turno Treviso affronterà in casa l'Ulster per cercare il riscatto, mentre gli Ospreys se la vedranno ancora al Liberty Stadium contro il Munster primo in classifica.

TAGS:
Rugby
Pro 12
Benetton Treviso
Ospreys

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento