Kostner, la Wada chiede uno stop da 2 a 4 anni

La richiesta inoltrata nell'appello al Tas. La pattinatrice è stata fermata dal Tribunale nazionale antidoping per 16 mesi

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Carolina Kostner (IPP)

Guai in vista per Carolina Kostner, già squalificata 16 mesi dal Tribunale nazionale antidoping per aver mentito e coperto l'ex fidanzato Alex Schwazer in una vicenda di doping. La Wada, l'agenzia mondiale antidoping, ha ritenuto insufficiente la sanzione comminata dal tribunale italiano e nell'appello al Tas di Losanna ha fatto richiesta che la pena per la pattinatrice azzurra sia compresa tra i 2 e i 4 anni di squalifica.

Dieci giorni fa era stata la Procura antidoping del Coni ad appellarsi al Tas, ritenendo insufficiente la squalifica inflitta alla pattinatrice dal Tribunale nazionale. Ora è il turno della Wada. Accerchiata e attaccata da tutti i fronti, per la pattinatrice azzurra sono momenti davvero duri.

Ospite d'onore del Gala di Covo sabato sera, Carolina Kosner non se l'è sentita di esibirsi per non incappare in una ulteriore sanzione da parte del Coni. "Già mi sento in difficoltà con la situazione che sto vivendo - ha commentato -. Sono stata squalificata per 16 mesi e non voglio rischiare di prenderne altri. Eravamo sicuri di avere le carte in regola per partecipare, ma dopo gli articoli usciti sui giornali non me la sono sentita. Mi dispiace per tutta questa gente. Vedere il loro entusiasmo e dire loro "No, non posso" è dura".

TAGS:
Doping
Wada
Carolina kostner
Tas

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X