Vuelta 2014, 1a tappa: cronosquadre alla Movistar, Castroviejo in rosso

A Jerez de la Frontera il team di Nairo Quintana realizza il miglior tempo, seguono Cannondale e Orica GreenEdge

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Castroviejo , foto Afp

Si alza il sipario sulla Vuelta 2014: la prima tappa, cronometro a squadre di 12,6 chilometri con partenza e arrivo da Jerez de la Frontera, va alla Movistar. E' Jonathan Castroviejo, primo a tagliare il traguardo, a indossare la maglia rossa. In seconda e in terza posizione, entrambe staccate di sei secondi, si piazzano rispettivamente Cannondale e Orica GreenEdge. Il Team Sky di Chris Froome accusa un ritardo di 27".

Grande prestazione della squadra spagnola che conquista la prima frazione della Vuelta numero sessantanove con il tempo di 14'13", mantenendo una media di 53,100 km/h. Si tratta dell'unica formazione che si è issata oltre il muro dei 53 orari: la Movistar si è aggiudicata la vittoria grazie a una rimonta nell'ultimo tratto, che ha permesso a Quintana, Valverde e compagni di recuperare i 5" di svantaggio (ed incrementare) accusati nei confronti della Cannondale. Limita i danni l'Omega Pharma-QuickStep di Rigoberto Uran Uran, in ritardo di 11".
Per domenica è prevista la prima tappa in linea, la seconda del Giro di Spagna, adatta per i velocisti: da Algeciras a San Fernando per 174,4 chilometri quasi interamente pianeggianti.

TAGS:
Ciclismo
Vuelta di spagna
Castroviejo
Movistar

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento