Ciclismo, 14.a tappa Giro d'Italia: Battaglin campione d'Oropa

Il ciclista della Bardiani compie l'impresa sulla salita resa storica da Pantani. Uran soffre ma è sempre in rosa

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Uran, foto Ansa

Grande impresa di Enrico Battaglin che conquista la 14esima tappa del Giro d'Italia sui 162 chilometri da Agliè ad Oropa. In fuga fin dall'inizio, il ciclista della Bardiani vince sulla salita resa storica da Pantani rimontando con una progressione finale Dario Cataldo del Team Sky, secondo, e Jarlison Pantano della Colombia, terzo. La maglia rosa resta sulle spalle di Rigoberto Uran della Omega Pharma, nonostante un calo nel finale.

Pronti via e dopo appena 2 chilometri ecco la fuga di giornata composta da 21 corridori. Il gruppo maglia rosa procede a distanza mantenendosi a oltre 5 minuti dagli attaccanti. Nella discesa verso Biella, dal gruppetto di testa tentano l'allungo Quinziato e Timmer che imboccano per primi la salita di Oropa, resa storica nel 1999 dalla vittoria di Pantani che, dopo un problema tecnico alla catena, riuscì a trionfare con una rimonta pazzesca.

Quinziato, sfortunatissimo, è costretto a cambiare bici e così Timmer viene raggiunto e superato all'ultimo chilometro da Jarlison Pantano della Colombia, Dario Cataldo della Sky, Jan Polanc della Lampre ed Enrico Battaglin della Bardiani che, nei metri conclusivi, riesce con uno sforzo incredibile ad imporsi su Cataldo e Pantano. Intanto grande bagarre nel gruppo maglia rosa. A 4 dal traguardo Pozzovivo, assieme a Quintana, stacca Uran guadagnando 25 secondi sul colombiano che resta al comando della classifica generale con 32 secondi di vantaggio su Cadel Evans e 1'35" su Rafa Majka. Domani va in scena la quindicesima tappa da Valdengo a Plan di Montecampione, altra salita entrata nella storia per un'impresa di Pantani nel 1998.

TAGS:
Ciclismo
Giro d'Italia
Oropa

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento