Pistorius: vomito in aula mentre parla il patologo

L'atleta sudafricano non ha retto alla testimonianza del medico che ha svolto l'autopsia sul corpo di Reeva Steenkamp

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Pistorius, Ipp

Ha vomitato copiosamente in aula, evidentemente disturbato dalle parole del patologo forense che ha svolto l'autopsia sul corpo di Reeva Steenkamp e dal ricordo di quanto accaduto in quel terribile giorno. Oscar Pistorius non ha retto alle parole del medico Gert Saayman e ha reagito in maniera davvero drammatica. Dopo aver abbandonato l'aula, peraltro, al rientro l'atleta sudafricano ha ricominciato ad avere conati di vomito.

Pistorius, assistito dai fratelli Carl e Aimee, si è poi rifiutato di abbandonare l'aula nonostante l'invito del giudice Masipa a farlo. "Andiamo avanti - ha detto il legale del sudafricano -. Probabilmente starà male durante tutta la testimonianza di Saayman".

Intanto il giudice ha vietato tassativamente di divulgare qualunque informazione legata alla testimonianza del patologo. Testimonianza che ha, evidentemente, portato alla luce dettagli importanti sulle ferite d'arma da fuoco sul corpo di Reeva Stennkamp.

TAGS:
Pistorius
Processo
Vomito in aula

I VOSTRI COMMENTI

Pacifico2013 - 10/03/14

Senza parole,ne viene ancora a lui,30 anni minimo

segnala un abuso

UnicisempreinA - 10/03/14

Poverino,ha avuto mal di pancino...

segnala un abuso

diavoluccio - 10/03/14

Dramma Pistorius ???!!! e la famiglia Steenkamp nel vederlo libero come l'aria , che dovrebbe fare ?? ........

segnala un abuso