Bolt: "Vinco le Olimpiadi di Rio e mi ritiro"

L'atleta giamaicano ha intenzione di lasciare l'atletica da vincente

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Bolt, Lapresse

Usain Bolt potrebbe dire addio all'atletica dopo le Olimpiadi di Rio 2016: "Ho intenzione di smettere quando sono ancora al top", scartando tutte le possibilità di gareggiare in altre discipline, come i 400 metri: "Non mi piace gareggiare in gare che non posso vincere" ha dichiarato un divertito Bolt. L'atleta giamaicano si è anche detto convinto di poter ottenere un nuovo record mondiale se da qui alle olimpiadi non subirà nessun infortunio.

Usain, però, è consapevole che abbassare ulteriormente il tempo dei 100 metri sia molto difficile. Più probabile, invece, migliorarsi sui 200: "Mi sono allenato tanto sulla tecnica e credo che per questo sia possibile mettere un nuovo record nei 200 metri".
Tornando sulla possibilità del suo ritiro dopo Rio 2016, Bolt ha precisato che è sua intenzione chiudere da vincente ed essere ricordato come: "uno dei migliori sportivi della storia".
Proprio per questo ha ribadito con forza di non aver mai fatto uso di doping, volendo dimostrare che: "è possibile ottenere grandi risultati solo con le proprie forze".

TAGS:
Bolt
Olimpiadi
Rio 2016

I VOSTRI COMMENTI

Lenders - 05/09/13

speriamo che ti smascherino prima che smetti

segnala un abuso

Pizzaiolo Mario - 05/09/13

E' chiaro ora va bene così perchè il giro dei soldi è grosso, tra un po di anni verrà coinvolto anche lui

segnala un abuso

8volante - 04/09/13

-- Proprio per questo ha ribadito con forza di non aver mai fatto uso di doping, volendo dimostrare che: "è possibile ottenere grandi risultati solo con le proprie forze"--
ahahahhahahahahaha non esiste atleta privo di gh, ormoni tiroidei, sostanze androgene (vedere le donne che sembrano delle caverne) stimolanti, bloccanti, diuretici ecc...ecc....

segnala un abuso