Nfl: Packers e Patriots super, Giants ko

Green Bay travolge Philadelphia 53-20, New England strapazza Indianapolis. I Rams stendono i Broncos

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Patriots (Afp)

Prova di forza dei Green Bay Packers che al Lambeau Field rifilano un rumoroso 53-20 ai Philadelphia Eagles brindando al quinto successo casalingo su cinque gare. Travolgenti anche i New England Patriots che superano 42-20 i Colts. Nelle 13 partite disputate nella notte si segnalano anche le vittorie dei San Francisco 49ers (16-10 sui Giants) e dei Rams (22-7 sui Broncos). Cadono i Seattle Seahawks, sconfitti 24-20 dai Chiefs.

Netto il dominio dei Packers (53-20) contro una Philadelphia troppo brutta per essere vera e che rimedia la terza sconfitta della stagione, ancora una volta in trasferta. Determinante nel successo di Green Bay la prova super di Aaron Rodgers (314 yard e 3 touchdown per lui) in una partita che è andata praticamente in archivio dopo i primi due quarti, chiusi con i Packers avanti 30-6. A senso unico l’altro big match tra New England e Indianapolis, con i Patriots che dominano sul campo dei Colts andando a vincere 42-20: strepitosa la prestazione di Jonas Gray che chiude l’incontro con 199 yard corse e quattro touchdown. Per New England è la sesta vittoria consecutiva. Fa rumore la quarta sconfitta stagionale dei Seahawks, battuti 24-20 all’Arrowhead Stadium di Kansas City dai Chiefs. Ora i campioni in carica di Seattle rischiano seriamente di rimanere fuori dai playoff.

TAGS:
Nfl
Packers
Patriots
Giants

I VOSTRI COMMENTI

HKAnto - 17/11/14

@carloart effettivamente ci si aspetterebbe di più da un qb che ha appena siglato un 6 yr(s) / $114,000,000...
rendimento decisamente sotto le aspettative..

segnala un abuso

Zorapide - 17/11/14

Arizona, non fa più notizia ....

segnala un abuso

carloart - 17/11/14

Mi permetto una piccola aggiunta all'articolo: i 5 (si, capito bene, cinque) intercetti che la strepitosa difesa dei Niners ha rifilato ad Eli Manning, non certo l'ultimo arrivato, consentendo così ad uno scialbo ed improduttivo attacco (guidato dal solito scialbo ed improduttivo Kaepernick) di portare a casa una vittoria altrimenti impossibile. E, da tifoso di San Francisco, non posso fare a meno di pensare al campionatone che sta facendo Kansas City, guidato da Alex Smith...

segnala un abuso