SportMediaset

Cerca

Gli ultras del Napoli provocano Tosel con uno striscione: "Napoli colera. Ora chiudeteci la curva"

E poi altri cori: "Vesuvio lavali col fuoco"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Gli ultras del Napoli provocano Tosel con uno striscione: "Napoli colera. Ora chiudeteci la curva"

Protesta surreale e provocatoria a Napoli contro Il Giudice sportivo Gianpaolo Tosel. Gli ultras azzurri della curva B si sono schierati contro Tosel e in generale l'istituzione della Lega, che ha fatto chiudere i settori caldi di Milan e Inter per razzismo nei confronti  proprio dei napoletani, esponendo lo striscione: "Napoli colera. Ora chiudeteci la curva".  E anche cori offensivi contro loro stessi.
Il tutto accompagnato dai cori, solitamente rivolti a loro: "Vesuvio lavali col fuoco" e "Senti che puzza, scappano anche i cani, stanno arrivando i napoletani. Colerosi, terremotati, e col sapone non si sono mai lavati". Una forma di protesta davvero surreale, a sostegno dei tifosi ultras delle squadre squalificate. E la prossima,che cosa sarà?

TAGS:
Napoli
Tosel

I VOSTRI COMMENTI

diavoluccio - 07/10/13

in 12 anni da Ultrà ( notare la maiuscola) ho avuto molti "scambi di convenevoli" con i "Guagliuncelli" (anche quì maiuscola) ....evidentemente c'è ancora qualcuno che capisce la differenza tra la reciproca offesa o coro denigratorio/offensivo, tipico degli stadi di tutto il mondo ( il classico "burn'em all" rivolto dappertutto ai tifosi del Tottenham )e che fanno ridere i polli , ed il razzismo , quello vero e disciminatorio che invece va stroncato non solo nel calcio

segnala un abuso

hateley - 07/10/13

semplicemente geniali, ciò che hanno fatto ieri i napoletani non ha precedenti, avete staccato tutte le altre curve in quanto a originalità. Comunque se fossi livornese mi preoccuperei, Tosel penserà che ci fossero infiltrati amaranto in curva B e chiuderà la loro curva per 3 partite, con lui è impossibile bluffare!
Complimenti vivissimi ai napoletani

segnala un abuso

Gimmy89 - 07/10/13

@ozne05:
Dopo la frase di Marchisio e il gesto di Gerbaudo nella coppa primavera entrambi videro le proprie pagine facebook intasate da tuoi concittadini dove, nel migliore dei casi si auguravano loro tumori
Per non parlare dell'accoglienza a sassaiola riservata al pulman della Juventus l'anno scorso con auguri di ogni sorta da parte di gente che in una mano teneva il sasso da lanciare e con l'altro braccio teneva in braccio il bambino piccolo..
Però dagli altri esigete rispetto..

segnala un abuso

zeften - 07/10/13

L' insulto dell' avversario è alla base della violenza quindi, o gli ultras la fanno finita di insultarsi oppure potremmo organizzare dei punti di ritrovo dove questi signori si possano insultare e scannare in tutta serenità e privacy meglio se a loro spese.

segnala un abuso

zeften - 07/10/13

se ho ben capito gli ultras rivendicano la loro "libertà di espressione" che non è garantita da giudici più o meno imparziali. Io non sono un ultras e posso anche rispettare il loro punto di vista ma, se applicassero a 360° la loro idea di libertà e si limitassero ad incitare la propria squadra, io non dovrei essere perquisito ogni volta che entro allo stadio perchè potenzialmente armato e sempre io contribuente non spenderei soldi per dover garantire l' ordine pubblico in eventi pallonari.

segnala un abuso

dantex17 - 07/10/13

credo che siano fatti che si commentano da soli.
se li lasci da soli allo stadio, si accoltellano,
ma se ne punisci qualcuno, gli altri protestano.

mahh..

segnala un abuso

ozne05 - 07/10/13

Da Napoletano posso dire che i cori che fanno i tifosi delle altre squadre non mi pesano più di tanto anzi è normale non mi aspetto complimenti da un avversario..pero' se poi mi vedo un Inter - Sassuolo e sento cori tipo Vesuvio ecc ecc (e in quella partita in Napoli poco centra), bhe qui si augura la morte altrui,ma quale tifo questo è razzismo.A Napoli non ho mai sentito cori di augurio per la morte.

segnala un abuso

conterosso-di-maggio - 06/10/13

E' risaputo che se il nord insulta il sud è razzismo. Se il sud insulta il nord è giusta rivalsa. Succede lo stesso tra cristiani e islamici o tra bianchi e neri. Il mondo è pieno di ingiustizie. E certi "giudici" lo rendono ancor più ingiusto.

segnala un abuso