Rugby: Haimona non basta, Italia ko con i Pumas

L'Argentina vince 20-18 il test match di Genova, mete di Amorosino e De La Fuente. Gli errori difensivi degli azzurri vanificano i 15 punti del mediano di apertura

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Una buona Italia si arrende all'Argentina nel test match giocato a Genova. Al Ferraris i Pumas battono 20-18 la squadra di Brunel, che chiude il primo tempo in vantaggio (12-10) ma nella ripresa paga gli errori difensivi. Agli azzurri non bastano le punizioni di Haimona, autore di 15 punti. Per l'Argentina, vittoriosa per 13 volte nelle ultime 15 gare contro l'Italrugby, mete di Amorosino e De la Fuente.

Gli azzurri partono forte grazie ai calci di Haimona, alla seconda cap con la maglia dell'Italia dopo l'esordio contro Samoa. Il mediano di apertura delle Zebre colpisce quattro volte nei primi 22 minuti (3', 14', 20' e 22'), ma i Pumas restano a contatto grazie alla punizione di Hernandez (9') e, soprattutto, alla meta realizzata da Gonzalez al 39'. Un nuovo calcio di Haimona in avvio di ripresa permette all'Italia di allungare sul +5, poi comincia la rimonta dei Pumas, che ribaltano la gara in dieci minuti. Un errore difensivo degli azzurri spiana la strada alla meta di De La Fuente (57'), seguita al 68' dal calcio di Sanchez: 20-15 per l'Argentina a 20' dal termine. La punizione di Orquera nel finale serve solo a limitare il passivo. Vince l'Argentina, al 13esimo successo nelle ultime 15 gare contro l'Italia.

TAGS:
Rugby
Italia
Argentina

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento