Rugby, Pro12: Zebre affondate dal Munster

Il proibitivo scontro in casa dei dominatori del torneo finisce 36-8. Per i bianconeri una sola meta con D'Apice

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Foto da Ufficio Stampa Zebre

Nel secondo di tre impegni consecutivi contro formazioni irlandesi nel RaboDirect Pro12, le Zebre crollano 36-8 in casa del Munster. Contro i dominatori del campionato celtico i bianconeri provano a sorprendere tutti andando in meta all'11' con D'Apice; i rossi di coach Rob Penney però rimettono subito le cose a posto firmando un parziale di 15-0 con le mete di Zebo e Hanrahan prima di dilagare nella ripresa fino al pesantissimo +28 finale.

Col Sei Nazioni a osservare un weekend di pausa dopo le prime due giornate, i ct di Italia e Irlanda liberano alcuni dei tanti convocati nelle file delle due formazioni: per le Zebre torna in campo Guglielmo Palazzani impiegato a sorpresa all'apertura al posto di un infortunato Trevisan; nel ruolo di estremo spazio a Berryman con Venditti all'ala fin dal primo minuto.
Parte benissimo la serata al Musgrave Park di Cork per la franchigia italiana: all'11' Tommaso D'Apice sorprende tutti e va in meta, Palazzani però non trasforma e si rimane sul 5-0. Il Munster ci mette poco a prendere le misure e prima accorcia le distanze con il calcio di Hanrahan, poi passa in vantaggio tra il 35' e il 45' con due mete di uno scatenato Zebo che chiudono il primo tempo sul 15-5 per i padroni di casa.
Al ritorno in campo le Zebre tornano a macinare punti con il calcio di Palazzani che al 44' regala il -7. Il match però prende una direzione ben definita al 62' quando il capitano dei bianconeri Van Schalkwyk rimedia un cartellino giallo che spalanca le porte alla meta di Slattery. Keatley trasforma e il parziale torna pesante sul 22-8. Gli irlandesi non smettono di attaccare e, pochi minuti dopo, trovano la meta del bonus con O'Donnell prima della definitiva debacle sancita dalla quinta meta del Munster ancora con Slattery al 79'. Il pesantissimo finale di 36-8 è fissato dai calci di Keatley (3/3) che non fallisce le trasformazioni e chiude definitivamente i conti. Mentre gli irlandesi si godono il 12esimo successo in questo Pro12, le Zebre si preparano per affrontare a Parma domenica prossima il Connacht in una partita da non sbagliare per lasciare l'ultimo posto in classifica

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento