Ciclismo, Mondiali: crono a Wiggins, Malori sesto

Il britannico domina la prova di Ponferrada e leva al tedesco Martin il possibile poker iridato. Bronzo all'olandese Dumoulin

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Tutti aspettavano Tony Martin per un poker consecutivo non riuscito a nessuno e invece è Bradley Wiggins a conquistare il titolo della cronometro ai Mondiali di ciclismo che si stanno svolgendo a Ponferrada, in Spagna. Il britannico del Team Sky, oro nella prova contro il tempo a Londra 2012, ha dominato la corsa precedendo di 26" il tedesco Tony Martin, vincitore nelle ultime tre edizioni. Terzo l'olandese Dumoulin, sesto Adriano Malori.

Il baronetto britannico, Sir Bradley Wiggins, ha centrato il primo titolo mondiale a cronometro dopo due secondi posti, nel 2011 e l'anno scorso a Firenze. L'asso del Team Sky, re al Tour de France e vincitore dell'oro olimpico a Londra nel 2012, ha dominato la gara ed è stato in testa fino alla fine, strappando lo scettro di re delle prove contro il tempo a Tony Martin. 'Panzerwagen', così è soprannominato il tedesco, ha chiuso ad oltre 26" da Wiggins e ha mancato il quarto successo consecutivo, impresa mai riuscita a nessuno (Cancellara ha fatto poker ma non filato).

Sul gradino più basso del podio c'è Tom Dumoulin: il 23enne del Team Giant-Shimano, campione olandese a cronometro, è giunto a 40 secondi da Wiggins. Ai piedi del podio il bielorusso Kiryienka, quarto, e l'australiano Dennis, quinto. Sesto e migliore degli italiani è Adriano Malori: il parmense del Team Movistar, vincitore della crono conclusiva della Vuelta di Spagna, ha chiuso a un minuto e 11 secondi dal vincitore. "L'obiettivo erano i primi cinque posti, l'ho mancato per poco. Rispetto all'anno scorso mi sono avvicinato", ha detto Malori. 30esimo ad oltre tre minuti Dario Cataldo, l'altro azzurro in corsa.

TAGS:
Ciclismo
Mondiale
Cronometro
Wiggins

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento