Un libro a settimana: il Qatar campione e le stelle del calcio africano in "Fuori casa"

Sebastian Abbot spiega come il Paese ospitante dei Mondiali 2022 abbia deciso di dare una svolta sportiva: efficace ma crudele

di GIANLUCA MAZZINI
Un libro a settimana: il Qatar campione e le stelle del calcio africano in "Fuori casa"

Un libro necessario per capire come sia stato possibile che il piccolo Qatar sia diventato campione battendo nella Coppa d’Asia giganti come Giappone e Cina. Un progetto che parte da lontano, tra luci ed ombre, e che è magistralmente raccontato dal giornalista inglese Sebastian Abbot nel suo "Fuori casa".

Per capire cosa tratti questo libro stampato in Italia dalla LUISS University Press basta leggere il sottotitolo: “L’Africa, il Qatar e la costruzione delle stelle del calcio”. Circa quindici anni fa l’Emiro Al Thani decise di puntare sullo sport per dare un immagine mondiale al suo piccolo stato chiamato a sopravvivere in una delle zone più calde della terra, il Medio Oriente.

Ma il Qatar, con solo due milioni di abitanti di cui l’80% stranieri, non era in grado di produrre giocatori a livello internazionale. Esisteva un solo posto dove c’era un abbondanza di potenziali campioni che però non avrebbero mai potuto intraprendere una carriera professionistica nel calcio: l’Africa. Per questo è stato varato il progetto Football Dreamers.

Una gigantesca operazione di selezione di potenziali campioni dai 13 anni in su. I prescelti in Africa sono stati portati a Doha in un centro all’avanguardia chiamato Aspire Accademy. Da qui i migliori sono stati poi “smistati” in due squadre europee: Eupen nella serie A belga e Leonesa nella serie C spagnola. La storia di questa incredibile operazione che ha avuto un costo sociale altissimo (incapacità dei giovani africani di adeguarsi a mondi diversi prima il Qatar poi l’Europa) è raccontata da Abbot che segue le vicende di tre adolescenti africani.

Non sono storie a lieto fine. Il viaggio nel sogno e il ritorno alla dura realtà africana fanno da sfondo al gigantesco piano dell’emirato di forgiare campioni. Ma se nel 99% dei casi non ci sono stati risultati soddisfacenti c’è stato quell’uno per cento che cambia tutto. In questo caso si chiama Almoez Ali, viene dal Senegal. A soli 22 anni, dopo un adolescenza passata all’Aspire Accademy, ha vinto il titolo di capocannoniere del torneo asiatico con 9 gol. Guiderà la nazionale dei Marroni, questo il soprannome della nazionale del Qatar, anche nel 2022. Insieme a lui ci saranno altri prodotti di questo esperimento unico al mondo e spendidamente tratteggiato nel libro con tutti i suoi drammi nascosti che in tv non vedremo mai.

TITOLO: FUORI CASA
AUTORE: SEBASTIAN ABBOT
EDITORE: LUISS PRESS UNIVERSITY
PAGINE: 254
COSTO: 22 EURO

TAGS:
Un libro a settimana
Fuori casa
Qatar
Sebastian abbot

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X