Coppa di Germania: Gnabry e Coman regalano il pass per i quarti al Bayern

I bavaresi vincono 3-2 ai supplementari contro l'Hertha e avanzano nella Coppa nazionale

  • A
  • A
  • A

Il Bayern Monaco si impone 3-2 sul campo dell'Hertha Berlino e si qualifica ai quarti di finale della Coppa di Germania. Apre le marcature Mittelstadt al 3', Gnabry pareggia al 7' e poi ribalta il risultato al 49'. I berlinesi non ci stanno e riequilibrano il match al 67' con Selke, ma nei supplementari è Coman a regalare la vittoria ai bavaresi. Passa il turno anche il Lipsia, che supera tra le mura amiche 1-0 il Wolfsburg. Vittoria di misura anche per l'Augusta (1-0 sul campo del Keil), mentre lo Schalke stende in casa 4-1 il Dusseldorf.

All'Olympiastadion di Berlino va in scena l'ultimo ottavo di finale di questa edizione della DFB-Pokal. Il Bayern Monaco, sconfitto a Leverkusen in Bundesliga e sotto di 7 punti dalla capolista Borussia Dortmund, tenta di riscattarsi in Coppa di Germania. Kovac propone un 4-2-3-1 con Lewandowski unica punta, supportato da Gnabry, James Rodriguez e Koman. L'inizio per i campioni di Germania è subito in salita: al 3', infatti, l'Hertha passa subito in vantaggio con un gran botta di Mittelstadt che si infila nell'angolino basso di sinistra. Un tiro assolutamente imparabile per Ulreich. L'1-0 però dura meno di quattro minuti, perché al 7' Gnabry pareggia i conti con un tiro al volo centrale in seguito a un rimpallo favorevole. Il centrocampista sembra in gran forma e sfiora il raddoppio in un paio di circostanze: prima al 20' con un tiro indirizzato sul quale Jarstein si fa trovare pronto, poi al 26' con una conclusione su cui il portiere dell'Hertha si supera per negargli da doppietta personale.

L'inizio ripresa si apre ancora nel segno di Gnabry, che dopo una bella triangolazione con Lewandonski e James Rodriguez infila nuovamente Jarstein con un diagonale di destro al 49'. 1-2. Quando il Bayern sembra avere preso il controllo della gara arriva a metà ripresa il pareggio dei berlinesi: svarione clamoroso di Hummels che, su un lungo lancio innocuo dell'Hertha, regala di testa letteralmente il pallone a Selke, che da due passi supera Ulreich e deposita in rete il 2-2. Alla mezz'ora James Rodriguez potrebbe regalare il nuovo vantaggio agli ospiti ma la sua conclusione termina sul fondo di pochissimo. Si va così ai tempi supplementari e dopo appena 8 minuti di gioco Kingsley Koman incorna di testa un'ottima palla messa al centro da Lewandowski. 2-3. I padroni di casa non hanno più le forze per tentare un ultimo affondo e così il Bayern Monaco, con un po' di sofferenza, si qualifica ai quarti di finale della Coppa di Germania.

Al Lipsia basta una rete a inizio partita di Matheus Cunha per sbarazzarsi tra le mura amiche del Wolfsburg. Il diciannovenne attaccante brasiliano colpisce la difesa avversaria al 9', su perfetto assist di Klostermann, con un rasoterra incrociato di prima intenzione che supera Casteels e regala i quarti di finale. I padroni di casa riescono a gestire abbastanza ordinatamente il vantaggio senza riuscire tuttavia a chiudere il match, nonostante le diverse occasioni da gol create. Vittoria di misura anche per l'Augusta che riesce a imporsi sul campo del Kiel (squadra di seconda divisione) soltanto all'85' con il gol di Gregoritsch, mentre lo Schalke 04 stende in casa il Dusseldorf 4-1 con la doppietta di Sanè e le reti di Kutucu e Uth.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments