SPEZIA-CAGLIARI 2-1

Serie A: Spezia-Cagliari 2-1, colpo salvezza dei liguri

Piccoli e Maggiore fanno esultare Italiano. Gaston Pereiro accorcia, gol annullato a Joao Pedro al 93'

di
  • A
  • A
  • A

Nel quarto anticipo della 28a giornata di Serie A, lo Spezia batte 2-1 il Cagliari, conquista tre punti importantissimi in chiave salvezza e inguaia i sardi, sempre terzultimi. Il match sale di tono nella ripresa. Piccoli rompe l'equilibrio di testa (49'), Simeone si divora il pari da pochi passi (75') e Maggiore trova il jolly all'80'. Gaston Pereiro accorcia all'83' e al 93' il Var annulla il pari di Joao Pedro.

LA PARTITA
Tre punti che valgono doppio perché arrivati contro una diretta concorrente. Lo Spezia fa suo lo spareggio salvezza con i sardi e, con 10 giornate ancora da giocare, porta a 7 i punti di vantaggio sul terzultimo posto. Se non una garanzia di salvezza, poco ci manca. E pensare che al Picco sono gli ospiti a partire meglio, con Joao Pedro sugli scudi. Il brasiliano, infatti, calcia tre volte verso Zoet tra il 2' e il 13': nelle prime due occasioni il numero 1 olandese è attento, nella terza il destro dal limite termina a lato di un pelo. Sono, però, gli unici sussulti dei sardi nel primo tempo, che poi faticano a imbastire azioni pericolose, permettendo allo Spezia di riorganizzarsi anche se Cragno non compie particolari interventi.

Un primo tempo piuttosto scialbo, lascia spazio a una ripresa spumeggiante e per cuori forti. Al 49' lo Spezia passa: Klavan pasticcia, Gyasi mette teso in area per Piccoli che di testa fa secco Cragno. Quarto gol per il giovane attaccante, che si fa perdonare l'errore di qualche secondo prima. Il Cagliari è solo nella punizione centrale di Lykogiannis, prima che Semplici metta mano ai cambi al 70': con gli ingressi di Simeone e Gaston Pereiro al posto di Pavoletti e lo stesso terzino greco, gli ospiti cambiano marcia. L'argentino serve il compagno a centro area, tiro di prima intenzione e miracolo di Zoet (73'). Passano due minuti e Joao Pedro serve al Cholito un pallone solo da buttare dentro che finisce alle stelle tra lo stupore generale. Nel momento migliore dei sardi, gli spezzini trovano il raddoppio in modo abbastanza fortunoso. Bastoni crossa lungo sul secondo palo per Maggiore che colpisce al volo con il pallone che prende rimbalza sul terreno di gioco e prende una trattietoria imprendibile per Cragno (80'). Pereiro accorcia le distanze tre minuti dopo, preludio dell'incredibile finale di match. Acampora sfiora il palo con un sinistro a giro (86') e poi Zoet salva su Nandez (87'). All'ultimo respiro Joao Pedro trova il pareggio con una zampata da pochi passi, ma il Var annulla per un precedente fuorigioco di Simeone. Semplici rimane con l'amaro in bocca e la consapevolezza che la strada per la salvezza si fa sempre più in salita.

LE PAGELLE
Piccoli 7
- Il gol è bello e da attaccante di razza, un colpo di testa che regala tre punti salvezza fondamentali allo Spezia. Riscatta l'errore di qualche secondo prima, quando spreca un perfetto passaggio di Maggiore con un sinistro impreciso da ottima posizione.
Zoet 7 - Nel primo tempo vince il doppio duello con Joao Pedro, negando al brasiliano due volte il gol. Il miracolo, però, lo fa nella ripresa, quando con i piedi salva sul tiro a botta sicura di Gaston Pereiro. Nel finale si oppone anche a Nandez.
Maggiore 7 - Il gol, abbastanza fortunoso, è solo la ciliegina sulla torta di una prestazione di grande sostanza. Manda anche in porta Piccoli che spreca.

Joao Pedro 6,5 - Parte benissimo con tre tiri nei primi 13', due respinti da Zoet e uno fuori di un soffio. Nella ripresa regala a Simeone un pallone solo da buttare dentro che il compagno spreca. Al 93' il Var gli nega il pareggio.
Simeone 5 - Con il suo ingresso e quello di Gaston Pereiro il Cagliari cambia marcia, ma sul suo giudizio pesa come un macigno il clamoroso errore tutto solo che poteva valere l'1-1.
Klavan 4,5 - Ripescato per l'infortunio di Ceppitelli, pomeriggio difficile per il centrale estone. Da un suo errore nasce il gol di Piccoli, resta a guardare Maggiore e complessivamente non trasmette sicurezza.

IL TABELLINO
SPEZIA-CAGLIARI 2-1
Spezia (4-3-3)
: Zoet 7; Ferrer 6, Erlic 6,5, Ismajli 6,5, Marchizza 5,5 (1' st Bastoni 6); Pobega 6 (11' st Leo Sena 6), Ricci 6,5, Maggiore 7 (36' st Acampora sv); Gyasi 6,5, Piccoli 7 (22' st Nzola 5,5), Farias 6. A disp.: Rafael, Agoumé, Terzi, Chabot, Verde, Dell'Orco, Vignali, Agudelo. All.: Italiano 6,5
Cagliari (3-5-2): Cragno 6; Klavan 4,5 (36' st Tripaldelli sv), Godin 6, Rugani 6; Nandez 6, Marin 5,5, Nainggolan 6, Duncan 5 (36' st Cerri sv), Lykogiannis 5,5 (25' st Gaston Pereiro 6,5); Joao Pedro 6,5, Pavoletti 5 (25' st Simeone 5). A disp.: Aresti, Vicario, Deiola, Calabresi, Asamoah, Zappa, Walukiewicz, Carboni. All.: Semplici 6
Arbitro: Mariani
Marcatori: 4' st Piccoli (S), 35' st Maggiore, 38' st Gaston Pereiro (C)
Ammoniti: Nainggolan (C), Joao Pedro (C), Farias (S)
Espulsi: -
Note: Ammonito per proteste il tecnico dello Spezia Italiano

LE STATISTICHE
. Lo Spezia è rimasto imbattuto in tutte le ultime quattro gare casalinghe in Serie A (2V, 2N), tante volte quante nelle prime 10 nella competizione.

•  Il Cagliari non ha trovato il successo in nove delle ultime 11 gare di Serie A contro squadre neopromosse (5N, 4P).

•  Roberto Piccoli ha segnato tre gol nelle sue ultime quattro presenze in Serie A.

•  Roberto Piccoli è il giocatore con la migliore percentuale realizzativa in questa Serie A (36%: 4 reti con 11 tiri), tra i calciatori che hanno tentato almeno 10 conclusioni.

• Nelle sue ultime tre gare da titolare allo stadio Alberto Picco in Serie A, Giulio Maggiore ha preso parte a tre gol (due reti, un assist).

• Entrambi i gol in Serie A di Gastón Pereiro sono arrivati da subentrato – il precedente nel marzo 2020, contro la Roma.

• Era da marzo 2018 che Daniele Rugani non serviva un passaggio vincente in Serie A (v Lazio, con la Juventus).

• Sette dei 13 tiri del Cagliari in questo incontro sono arrivati dopo l’ingresso in campo di Simeone e Gastón Pereiro, al 70° minuto di gioco.

• Il Cagliari ha perso cinque delle ultime sette trasferte di Serie A (1V, 1N).

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments