VERSO GENOA-JUVENTUS

La Juventus col Genoa per mettere ancora pressione all'Inter

Stasera a "Marassi" nuovo tentativo di sorpasso in classifica per i bianconeri, che domenica tiferanno Lazio

  • A
  • A
  • A

Ennesimo venerdì sera in campo per la Juventus, che a "Marassi" alle 20.45 affronterà il Genoa per mettere nuova pressione all'Inter capolista. Con i nerazzurri impegnati domenica a Roma contro la Lazio, i bianconeri puntano ai tre punti sperando che questa sia la volta buona per avvicinare o sorpassare i nerazzurri in classifica. Sulla carta un impegno alla portata della squadra di Allegri, che però conosce bene le difficoltà di giocare contro chi lotta per non retrocedere.

Vedi anche Juventus, Allegri: "Inter favorita, lo dicono loro. Genoa trasferta insidiosa" juventus Juventus, Allegri: "Inter favorita, lo dicono loro. Genoa trasferta insidiosa" Il refrain a Torino e dintorni è lo stesso delle ultime settimane: l'Inter resta la favorita per lo scudetto, la Juventus sta facendo un percorso di crescita e punta a tornare in Champions League l'anno prossimo. La realtà, però, dice che la Vecchia Signora sogna l'ennesimo controsorpasso in quello che attualmente è a tutti gli effetti un duello per il tricolore. Dopo il successo al fotofinish sul Monza e l'affermazione contro il Napoli, questa volta i bianconeri se la vedranno contro il Genoa di Gilardino, ma non di Retegui, che non sarà della gara perché non ancora al meglio dopo il fastidio muscolare avvertito nell'ultimo turno di campionato.

Anche la Juve dovrà fare a meno di un attaccante, Moise Kean, che tornerà nel 2024 a causa di un problema alla tibia che lo costringerà a fermarsi per 3-4 settimane. In compenso Massimiliano Allegri recupera sulla corsia destra Timothy Weah, anche se in questo momento pare difficile immaginare Andrea Cambiaso fuori dall'undici titolare, e potrà contare regolarmente in mezzo al campo su Adrien Rabiot, che si è pienamente ristabilito dopo il pestone incassato contro il Napoli.

Come detto, la Juve si troverà di fronte un avversario ostico, che Gilardino ha reso imprevedibile. Senza Retegui e Strootman, il Grifone ritroverà comunque Ruslan Malinovskyi, assente a Monza per squalifica, ed è pronto a rilanciare dal primo minuto Bani in difesa dopo lo stop forzato per noie muscolari nelle ultime tre sfide. Vedi anche Serie A, Juve-Napoli 1-0: decide tutto un gol di Gatti juventus Serie A, Juve-Napoli 1-0: decide tutto un gol di Gatti Vedi anche Serie A, Monza-Juve 1-2: Gatti porta la Juve in vetta da sola al 94' monza Serie A, Monza-Juve 1-2: Gatti porta la Juve in vetta da sola al 94'

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti