Champions: Atletico Madrid e Benfica volano agli ottavi

I Colchoneros battono 2-0 il Galatasaray, i portoghesi pareggiano 2-2 ad Astana: l'8 dicembre si sfideranno a Lisbona per il primato nel girone C

Champions: Atletico Madrid e Benfica volano agli ottavi

Atletico Madrid e Benfica centrano la qualificazione agli ottavi di finale con una giornata di anticipo. I Colchoneros fanno festa al Vicente Calderon battendo 2-0 il Galatasaray con una doppietta di Griezmann. Ai portoghesi basta il 2-2 in rimonta sul campo dei kazaki dell'Astana. L'8 dicembre a Lisbona Atletico e Benfica, in testa a braccetto a quota 10 punti, si sfideranno per il primato nel Girone C: ai lusitani basterà un pari.

ATLETICO MADRID-GALATASARAY 2-0

Partita a senso unico al Vicente Calderon dove l'Atletico Madrid assedia senza soluzione di continuità la porta del Galatasaray difesa da Muslera. Eppure la prima grossa occasione è della formazione turca con Sneijder che all'11' si prepara il pallone sul sinistro e calcia in diagonale mancando di un soffio il bersaglio. Ma l'Atletico è spietato e al primo affondo sblocca il risultato: perfetto cross dalla destra di Gabi e colpo di testa vincente di Griezmann, lasciato tutto solo.

In avvio di secondo tempo è Muslera a tenere vivo il match anticipando Carrasco in uscita, ma al 65' il portiere uruguaiano nulla può quando Griezmann, servito sul filo del fuorigioco dal solito Gabi, deposita in rete da due passi con un comodo tocco di sinistro. Per l'attaccante francese si tratta del quarto gol stagionale in Champions. Il Galatasaray si arrende e nel finale l'Atletico avrebbe la possibilità di dilagare ma Muslera nega la gioia del gol prima a Vietto, poi a Fernando Torres. Il successo consente all'Atletico Madrid di agganciare in testa alla classifica il Benfica a quota 10 punti: ma alla squadra di Simeone servirà un successo a Lisbona con almeno due reti di scarto (o con una ma segnandone più di due) per conquistare il primo posto nel girone, considerato che i portoghesi al Vicente Calderon si erano imposti 2-1.

ASTANA-BENFICA 2-2

L'avvio dei padroni di casa è folgorante e il Benfica si fa sorprendere: al 19' Kabananga mette in mezzo un cross teso dalla sinistra per Twumasi che anticipa tutti e batte Julio Cesar con un gran colpo di testa. L'Astana insiste e trova il raddoppio al 31' con Anicic che, su punizione di Kethevoama, spiazza Julio Cesar con una deviazione sotto misura. Il Benfica si sveglia nella parte finale del primo tempo e al 40' accorcia le distanze: traversone di Jonas dalla destra e incornata vincente sul primo palo di Jimenez.

Ripresa decisamente meno vivace. Il Benfica soffre la velocità dell’Astana ma al 60’ si scuote e ha la palla del pareggio sul destro di Jonas: conclusione al volo su cross di Gonçalo Guedes e palla di poco a lato. Sul capovolgimento di fronte Julio Cesar dice no a un tiro sporco di Kabananga dopo una serie di rimpalli in piena area di rigore. Al 70’ l’ex portiere dell’Inter del Triplete si salva coi piedi su un destro dello scatenato Kabananga e la parata si rivela determinante perché due minuti dopo il Benfica pareggia: André Almeida mette in mezzo dalla destra per Jimenez che colpisce di prima, palla che carambola sul palo e termina in fondo al sacco per il definitivo 2-2. L'Astana chiude la sua prima partecipazione alla Champions conservando l’imbattibilità casalinga e resta in corsa per un posto in Europa League: servirà vincere in casa del Galatasaray nell'ultima giornata.

TAGS:
Calcio
Champions league
AstanaBenfica

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X