Sci, discesa Meribel: vittoria e coppetta per Jansrud

Il norvegese fa doppietta nella prima gara della settimana delle finali di Coppa del Mondo. Male gli azzurri: Fill, 17esimo, il migliore

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Jansrud, foto IPP

E' iniziata la settimana delle finali di Coppa del Mondo di sci alpino a Meribel, in Francia, e il protagonista è subito Kjetil Jansrud. Il norvegese ha infatti vinto la discesa libera e ha anche conquistato la coppa di specialità, la seconda dopo quella di superg: sul podio a Meribel anche lo svizzero Defago, secondo, e l'austriaco Streitberger, terzo. Gara da dimenticare per gli italiani: il migliore è Peter Fill, 17esimo.

Sulle nevi di Meribel, sede delle finali di Coppa del Mondo di sci alpino, la settimana di gare inizia con lo squillo di Kjetil Jansrud che vince gara e coppa di discesa. Per il norvegese, ancora in corsa per la coppa generale, è la 10a vittoria in carriera, la quinta in discesa: sono 7 in tutto i successi in questa stagione, la migliore della carriera per il 29enne norvegese. Jansrud ha concluso la prova a Meribel in 1'40"86 precedendo lo svizzero Defago, secondo, e l'austriaco Streitberger, terzo. Gara da dimenticare per gli italiani: il migliore è Peter Fill, 17esimo, più indietro Heel, 21esimo, Paris, 22esimo, e Battilani, 25esimo.
La classifica finale di discesa vede Jansrud con 605 punti davanti ai 511 di Reichelt e a 395 di Dominik Paris. Jansrud è ancora in corsa anche per vincere la coppa generale: è secondo con 1184 punti alle spalle di Hirscher, primo con 1248, con ancora tre gare da disputare.

TAGS:
Sci
Sci alpino
Jansrud
Coppa del mondo
Discesa libera
Meribel
Fill

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X