Un libro a settimana: "Io sono il calcio" di Zlatan Ibrahimovic

La nuova autobiografia dell'attaccante svedese: 300 pagine di aneddoti, statistiche e interviste

  • A
  • A
  • A

Rieccolo Zlatan! Non è ancora a San Siro agli ordini di Gattuso ma in libreria dove dispiega tutta la sua potenza calcistica.
“Io sono il calcio” è il suo ultimo libro pubblicato dalla Rizzoli. Dopo Io Ibra del 2013 (sempre Rizzoli) il campione svedese, ma di origini bosniache, torna a raccontare se stesso con un libro illustrato.

Rilegato, 300 pagine, costo 35 euro, Io sono il calcio è indubbiamente un operazione natalizia che però contiene anche qualche rivelazione non banale sul campione che non sembra voler appendere le scarpe al chiodo nonostante i 38 anni.
Il libro è suddiviso in capitoli in base alle squadre ( otto più la Nazionale svedese) dove Ibra ha “creato” calcio. In ogni segmento compaiono una breve cronaca della sua esperienza, l'intervista all'allenatore che lo ha avuto, l'intervista ad un compagno di squadra dell'epoca e un suo ricordo. Il tutto condito da foto, titoli dei giornali, celebrazioni.
Ma se fino al 2013 avevamo potuto seguire il filo del discorso sul primo libro qui si aggiungono altre imprese non certo di secondaria importanza: Paris Saint Germain, Manchester United, Galaxy Los Angeles.
Il tutto arricchito da statistiche (Zlatistiche qui soprannominate) con numero di partite disputate, numero di minuti giocati, gol e assist con le singole maglie. Insomma un libro divertente con tante interviste ( da Mourinho a Gattuso , da Pogba a Pirlo) ma che ha nelle foto il dato qualificante. Sono ben 384. I testi del libro “firmati” da Ibra sono basati sulle lunghe discussioni che Zlatan ha intrattenuto per anni con il giornalista e scrittore Mats Olsson.
Olsonn ha anche curato le sedici interviste ad alcuni dei personaggi più importanti della vita calcistica dello svedese.

TITOLO: Io sono il calcio
AUTORE: Zlatan Ibrahimovic
EDITORE: Rizzoli
PREZZO: 35 euro

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments