Juve, Hernanes: "I fischi? Anche io a volte avrei fischiato le mie prestazioni"

Il brasiliano: "Tante aspettative su di noi, non possiamo sbagliare"

  • A
  • A
  • A

Massimiliano Allegri insegna: il carattere si vede nelle difficoltà. La frase rilanciato oggi via twitter dall'allenatore bianconero suona quanto mai appropriata se rapportata ad Hernanes: fischiato - a priori - dai tifosi della Juve senza però esserne condizionato o impaurito. In campo contro il Cagliari il brasiliano ha giocato una partita intelligente, giostrando con ordine e disciplina davanti alla difesa, liberando Pjanic da compiti non graditissimi al bosniaco e contribuendo fattivamente alla pronta reazione bianconera dopo il ko di San Siro con l'Inter.

"Sapevamo che avremmo dovuto portare a casa i 3 punti perché giocavamo in casa" ha dichiarato oggi Hernanes ai microfoni di Premium Sport. "Il mister ci ha chiesto di reagire, di chiudere tutti gli spazi e di andare subito in verticale. Le aspettative sono alte su di noi, non possiamo sbagliare".

No, è una Juve che non può sbagliare. Perché è la squadra da battere, la squadra che tutti attendono al varco: piacevoli inconvenienti di chi sa di essere forte e temuto. "E' la rosa più forte in cui sono stato in carriera? Sicuramente sì" ha chiosato Hernanes. "I fischi dei tifosi nei miei confronti? Se fossi stato un tifoso, a dire la verità, anche io avrei fischiato le mie prestazioni”.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments