Il "giallo" di papà Lautaro vs Spalletti. Un tweet poi rimosso, anzi di più: un falso

Tweet al veleno, un caso durato 24 ore e che si spegne così. Cosa c'è attorno al Toro nerazzurro?

  • A
  • A
  • A

Un caso durato 24 ore. Per spiegare, poi, che no, non è vero niente. Un tweet al veleno, poi rimosso e -24 ore dopo, appunto- dicendo che "non ho nemmeno twitter". Il tutto attorno alla panchina di Lautaro contro il Tottenham con quel tweet attribuito a papà Martinez, contro Luciano Spalletti. "Continua così e finirà la tua buona sorte", stava scritto, aggiungendo un "cagon" non esattamente elegante. Uno sfogo, tra l'altro, preventivo dato che il tweet è delle ore 19, prima cioè che l'Inter scendesse in campo a Wembley contro gli Spurs e di sapere, quindi, che Lautaro non avrebbe fatto parte del match nemmeno in corso d'opera.

L'attacco a Spalletti, ovvio,  ha fatto presto il giro del web ed è finito un po' ovunque prima che si decidesse - saggiamente - di rimuoverlo. Chi l'ha rimosso? Papà Martinez, la prima e ovvia conclusione. Poi alle 19 di oggi, giovedì, l'annuncio da casa-Martinez, per dire che il papà non ha un profilo twitter e che quello apparso e rimosso sarebbe un fake. Ne prendiamo atto.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments