L'Australia vola al Mondiale 2018

I Socceroos schiantano l'Honduras 3-1 nello spareggio di ritorno

  • A
  • A
  • A

L'Australia è la 31a nazionale qualificata per i Mondiali di Russia 2018. Dopo lo 0-0 dell'andata, i Socceroos hanno schiantato 3-1 l'Honduras nello spareggio intercontinentale. Grande protagonista della sfida di Sydney Mile Jedinak, centrocampista dell'Aston Villa, che ha realizzato una tripletta nella ripresa (punizione e due rigori). Inutile per i centroa-americani il gol della bandiera di Elis. Per l'Australia è la quinta partecipazione.

Il capitano Jedinak fa il fenomeno e l'Australia conquista la quarta qualificazione consecutiva alla rassegna mondiale. Dopo la prova di carattere e personalità nel match di andata di San Pedro Sula, uno 0-0 davvero stretto per i la squadra di Postecoglou, che ha sfiorato più volte il colpaccio (il numero 1 hondruregno Donis Escober è stato il migliore in campo), i Socceroos si sono pienamente meritati il pass per la Russia, dominando per lunghi tratti il match di ritorno.

Chiusa sullo 0-0 la prima frazione, ci ha pensato poi il 33enne centrocampista dell'Aston Villa a buttare giù il muro eretto dai centro-americani grazie alla sua abilità sui calci da fermo. Match sbloccato al al 53' con la complice deviazione di Figueroa e poi chiuso al 71' e all'85' grazie a due rigori. Solo per le statistiche il gol della bandiera per i “Catrachos” al 94' di Elis.

Con la qualificazione dell'Australia, manca solo un posto da assegnare per completare la lista delle 32 finaliste al Mondiale di Russia. Dopo lo 0-0 di Auckland, il Perù ospita la Nuova Zelanda e gode dei favori del pronostico. Il match si giocherà giovedì alle 3.15 orario italiano.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments