PLAYOFF SERIE B

Serie B, playoff: Donnarumma pareggia al 97’, Iemmello cala il poker. Catanzaro in semifinale

Il Brescia viene raggiunto dall'ex nel finale e subisce il 4-2 da Brignola e Iemmello (doppietta) nei tempi supplementari: i calabresi affronteranno la Cremonese

  • A
  • A
  • A
Serie B, playoff: Donnarumma pareggia al 97’, Iemmello cala il poker. Catanzaro in semifinale - foto 1
© italyphotopress

Sarà Catanzaro-Cremonese la seconda semifinale playoff di Serie B: i calabresi (che avevano a disposizione due risultati su tre) raggiungono il Brescia al 97’ e vincono 4-2 ai tempi supplementari. Sblocca l'incontro Galazzi all'8', mentre Iemmello firma il pareggio al 26'. Moncini riporta avanti le Rondinelle al 52’, ma l'ex Donnarumma pareggia di testa. Brignola la chiude al 105' e il capitano firma il poker (e la doppietta) al 122'.

Parte bene la formazione calabrese, subito pericolosa con un mancino di Biasci, deviato in angolo da un attento Lezzerini, ma dopo otto minuti di gioco è già in svantaggio: Moncini riceve sul secondo palo un cross morbido ed appoggia in tuffo in area piccola verso Galazzi, che deve soltanto appoggiare in rete. Il Catanzaro reagisce prontamente e sfiora il pareggio al 22’ con Vandeputte, di poco impreciso con la sua conclusione in diagonale. Il gol dei giallorossi arriva però quattro minuti dopo con Pietro Iemmello, che riceve da Biasci a centro area, si gira da vero attaccante e supera il portiere avversario con un mancino angolato. L'attaccante va vicino a completare la rimonta alla mezz'ora, ma questa volta Lezzerini vola all’incrocio e gli nega la doppietta.

Le Rondinelle tornano in vantaggio in apertura di ripresa con Moncini, lesto ad approfittare di un rimpallo tra Brighenti e Veroli sul cross di Bianchi ed anticipare Fulignati in area piccola. Gli uomini di Vivarini accusano il colpo e rischiano di subire il pesantissimo tris pochi minuti dopo, ma questa volta la punta cestina l'occasione a tu per tu col portiere. Il Catanzaro concede altre fue occasioni ghiotte a Besaggio ed Olzer, ma prima l'estremo difensore e poi un pizzico di imprecisione tengono vive le speranze dei padroni di casa. Lo sprint finale della formazione calabrese produce gli effetti sperati al 97’: l'ex Donnarumma (subentrato) realizza con un colpo di testa su cross di Oliveri la rete che regala i supplementari ai suoi. I cambi producono gli effetti sperati anche nell’extra-time, infatti Brignola firma con un mancino al volo il gol che al 105’ manda definitivamente il Catanzaro alle semifinali playoff contro la Cremonese (martedì l'andata al Ceravolo). Il secondo tempo supplementare regala una miriade di occasioni da rete e belle parate di Lezzerini e Fulignati, con quest'ultimo costretto ad uscire per infortunio (condizioni da valutare). Iemmello chiude definitivamente il match il contropiede al 122’.

Vedi anche Serie B, playoff: il Palermo vince 2-0 e va in semifinale, Samp eliminata Serie B Serie B, playoff: il Palermo vince 2-0 e va in semifinale, Samp eliminata

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti