Serie A: manita Sampdoria al Sassuolo, 5-3

Grande partita dei blucerchiati che affondano in trasferta la spenta formazione di De Zerbi grazie ai gol di Defrel, Quagliarella, Linetty, Praet e Gabbiadini

  • A
  • A
  • A

La Sampdoria serve il pokerissimo al Mapei Stadium di Reggio Emilia schiacciando 5-3 il Sassuolo. Sblocca Defrel al 15' su assist di Quagliarella; quest'ultimo raddoppia al 36' con un gran destro da fuori area. I padroni tentano di riaprire il match al 38' con Boga, ma un minuto dopo Linetty ristabilisce le distanze. Dopo la rete lampo di Praet a inizio ripresa, vanno a segno nel secondo tempo anche Duncan (63'), Gabbiadini (72') e Babacar (92').

Al 15' la Sampdoria passa in vantaggio con una bellissima azione: grande apertura di Gabbiadini per Quagliarella che si trasforma da uomo assist e di testa serve l'inserimento di Defrel; controllo e tiro per il classico gol dell'ex. Lo stesso attaccante francese avrebbe la chance dell'uno-due nel giro di cento secondi, ma solo davanti a Consigli prova un improbabile tocco. Nella circostanza Peluso aveva perso una brutta palla. Il Sassuolo è completamente in bambola e gli ospiti trovano il raddoppio al 36' con il solito Quagliarella, che raccoglie una palla vagante al limite, controlla, si gira e la mette all'angolino basso alla sinistra di Consigli. Un gol e un assist; non c'era modo migliore per festeggiare la convocazione in Nazionale. Ma non finisce qui. I padroni di casa hanno un sussulto e tentano di riaprire i giochi con Boga che insacca a porta vuota il suggerimento di Lirola; in questo caso è Bereszynski a sbagliare la lettura. Sul capovolgimento di fronte, però, altra azione corale della Samp: Gabbiadini mette al centro per Defrel, appoggio a rimorchio per Linetty che arriva in corsa e segna il 3-1. Il festival del gol prosegue a inizio ripresa. Dopo 45 secondi Murru scende sulla sinistra e trova sul secondo palo Praet che tutto solo e in spaccata infila il 4-1. Al 63' Duncan prova un tiro da fuori che entra in rete dopo essere stato deviato da Andersen, ma i blucerchiati ristabiliscono le distanze al 72' con Gabbiadini, su assist di Linetty. Una gara divertente termina in pieno recupero con la gran conclusione di Babacar per il definitivo 3-5.

Defrel 7 – Ha il merito di portare in vantaggio la formazione genovese sfruttando alla perfezione l'assist di Quagliarella. Pochi istanti dopo sbaglia un gol abbastanza facile, ma si riscatta nel finale di primo tempo servendo a Linetty la rete del provvisorio 1-3

Peluso 4,5 – È probabilmente uno dei peggiori in campo. Commette un errore madornale, mentre tenta un disimpegno non proprio complicatissimo, che viene però graziato successivamente da Defrel che sbaglia una rete fatta. Simbolo di una difesa neroverde completamente nel pallone

Boga 6 – Il suo primo gol in Serie A per lui non è sufficiente per evitare una brutta sconfitta al Sassuolo, ma dimostra la sua crescita personale specialmente in una giornata altamente negativa per tutta la sua squadra, anche per quanto riguarda la fase offensiva.

Linetty 7 – Un gol e un assist per il centrocampista polacco, autore di un'ottima prestazione. Mette in ghiaccio la partita nel finale di primo tempo pochi istanti dopo la rete di Boga che aveva cercato di riaprire il match. Buono anche il suggerimento per il 5-2 di Gabbiadini.

Quagliarella 7,5 – Non c'era modo migliore per festeggiare la recente convocazione in Nazionale. Prima serve di testa Defrel per sbloccare il risultato, poi realizza un'altra rete meravigliosa con un destro preciso all'angolino basso. 21 gol in campionato per lui. E la stagione non è ancora finita…

Sassuolo (3-4-3): Consigli 5,5; Demiral 5, Peluso 4,5, Ferrari 5; Lirola 5,5, Duncan 5,5, Sensi 5, Di Francesco 5 (1' st Babacar 6); Berardi 4,5, Djuricic 5 (1' st Locatelli 5,5), Boga 6. A disposizione: Satalino, Pegolo, Marlon, Magnanelli, Lemos, Scamacca, Sernicola, Raspadori, Magnani, Adjapong). All.: De Zerbi 5.
Sampdoria (4-3-1-2):
Audero 6; Bereszynski 6, Andersen 6, Colley 6, Murru 6,5; Linetty 6,5, Ekdal 6 (42' st Viera sv), Praet 6,5; Defrel 7 (22' st Jankto 6); Gabbiadini 6,5, Quagliarella 7,5 (39' st Sau sv). A disposizione: Rafael, Belec, Sala, Tavares, Ferrari, Tonelli. All.: Giampaolo 7.
Arbitro: Dionisi
Marcatori: 15' Defrel (Samp), 36' Quagliarella (Samp), 38' Boga (Sas), 39' Linetty (Samp); 1' st Praet (Samp), 18' st Duncan (Sas), 27' st Gabbiadini (Samp), 47' st Babacar (Sas)
Ammoniti: Duncan (Sas), Gabbiadini (Samp)

• Solo tre partite in questo campionato hanno visto almeno 8 gol nel match e tutte hanno visto protagonista il Sassuolo al Mapei Stadium.
• Nel 2019 solo il match PSG-Guingamp ha visto più reti (nove) rispetto a quelle segnate nella gara Sassuolo-Sampdoria (sette) nei cinque maggiori campionati europei.
• Tre delle cinque gare di questo campionato con almeno 7 gol segnati hanno visto protagonista il Sassuolo (tutte al Mapei Stadium).
• La Sampdoria ha segnato almeno 5 gol solo due volte in questo campionato (entrambe in trasferta, contro Frosinone e oggi)
• Il Sassuolo ha subito almeno 5 gol solo due volte in questo campionato (entrambe in casa, Atalanta e oggi).
• In questo campionato Fabio Quagliarella ha stabilito sia il suo record di gol (21) che il suo record di assist (7) in una singola stagione di Serie A.
• Duncan ha segnato 4 gol in questo campionato, uno in piú di quelli totalizzati nelle sue prime 6 stagioni di Serie A.
• Murru è il difensore che ha fornito più assist (5) in questo campionato.
• Il Sassuolo ha sempre concesso gol nelle ultime sette giornate di campionato (14 in totale).
• Defrel non segnava in Serie A dall'11 novembre 2018 contro la Roma, 125 giorni fa.
• Defrel ha partecipato a 4 gol in 4 presenze contro il Sassuolo in Serie A (due reti e due assist.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments